Investimenti alternativi: guadagnare interessi con i prestiti tra privati (P2P lending)

Aumenta i tuoi rendimenti ottenendo interessi superiori al 3% con gli investimenti alternativi grazie ai prestiti tra privati
investimenti alternativi

I tassi di interesse sono ai minimi e l’inflazione sta aumentando, da bravi investitori dobbiamo trovare nuovi investimenti alternativi per aumentare i nostri rendimenti.

L’investimento alternativo di cui voglio parlarti in questo articolo è il peer to peer lending, una forma di prestito che ti permette di guadagnare interesse prestando denaro ad altri privati.

Se i costi aumentano anche i rendimenti devono fare altrettanto.

Continua la lettura per scoprire come fare a guadagnare interessi superiori al 3%.

Gli investimenti alternativi del P2P lending

investimenti alternativi

Il peer to peer lending (P2P lending) si configura come un prestito tra privati che viene effettuato online.

Il P2P lending, definito anche social lending, non prevede società terze, come le banche, che fungono da intermediari.

Le piattaforme di social lending mettono in contatto le persone che hanno bisogno di soldi con chi è disposto a prestarli in cambio di una commissione.

Essa è solo lo strumento tramite il quale le persone si mettono in contatto, infatti in caso di insolvenza del debitore, il rischio è tutto a carico del creditore.

Ovviamente non basta l’insolvenza di un singolo debitore ad invalidare tutto il sistema.

I soggetti che interagiscono nello scambio sono:

  • lender, colui che presta il denaro e che riceve interessi passivi;
  • borrower, chi riceve il denaro e in cambio paga gli interessi.

Questo articolo vuole soffermarsi sui lender cioè su coloro che utilizzano il P2P lending per ottenere interessi passivi grazie al prestito.

Il social lending è una forma di investimento alternativo ai conti deposito o alle obbligazioni.

In questo caso non si contrae un rapporto con una banca o con lo stato ma con una moltitudine di soggetti privati che hanno bisogno di denaro per le proprie spese.

Vediamo la convenienza a contrarre questo investimento alternativo.

Quali sono i vantaggi del P2P lending?

I vantaggi del P2P lending lato lender sono:

  • facilità di investimento, l’iscrizione e il deposito dei fondi viene fatto online in pochi semplici passaggi;
  • guadagnare interessi elevati rispetto alla media di mercato, i tassi di interesse sono superiori al 3% e in alcuni casi possono raggiungere la doppia cifra;
  • investire piccole somme di denaro, aspetto molto utile per gli investitori retail che non hanno capitali elevati ma che vogliono comunque movimentare il proprio denaro;
  • diversificazione, non si concede il prestito ad un singolo soggetto ma a moltissime persone quindi il problema dell’insolvenza si riduce notevolmente;
  • personalizzazione, è possibile scegliere il proprio profilo di rischio e il proprio orizzonte temporale per ottimizzare la propria esperienza di investimento.

Questo investimento alternativo ha degli ottimi punti di forza ma come in qualsiasi forma di investimento se viene erogato un rendimento deve per forza esserci anche la sua dose di rischio.

Quali sono i rischi del P2P lending?

I rischi del P2P lending si possono riassumere nei seguenti punti:

  • insolvenza dei debitori, se un debitore che ha richiesto il prestito non riesce più a ripagare i propri debiti c’è la possibilità che i fondi versati non vengano restituiti. È anche vero che c’è un’attenta analisi nel verificare chi può contrarre o meno un debito, infatti il rischio di default risulta molto basso;
  • fallimento della finanziaria dietro la piattaforma, in caso di default di questo soggetto, il proprio denaro non verrebbe restituito del tutto. Ogni piattaforma ha le sue linee di difesa per mitigare tale rischio;
  • bassa liquidità, il mercato del social lending non ha volumi troppo elevati quindi c’è la possibilità che non si riesca a disinvestire il proprio capitale prima della scadenza pattuita ma bisogna aspettare fino al termine del vincolo. Questo problema viene meno se l’investimento è garantito e c’è quindi la possibilità di vendere il prestito contratto sul mercato secondario.

Questi rischi possono essere limitati valutando bene quali piattaforme usare per effettuare i propri investimenti alternativi.

Per questo motivo ho selezionato le migliori piattaforme di P2P lending sul mercato con il miglior rapporto rischio/rendimento per i lender.

Quali sono le migliori piattaforme per gli investimenti alternativi?

Eccoti l’elenco delle migliori piattaforme per gli investimenti alternativi finalizzati al social lending italiano ed estero.

Soisy

Soisy è la più grande società di P2P lending in Italia.

La piattaforma offre due tipi di investimenti alternativi:

  • senza garanzia, il tasso di interesse oscilla tra il 5% all’8% in base al proprio profilo di rischio;
  • con garanzia di rendimento, il tasso di interesse è al 4%. Questo tasso è più basso ma offre dei vantaggi veramente interessanti. L’investitore è protetto in caso di prestiti insolventi e il suo capitale è diversificato perché contiene centinaia di prestiti. Questa formula inoltre permette di ritirare i propri risparmi in qualsiasi momento potendo vendere il proprio prestito sul mercato secondario e ricevendo indietro il capitale già il giorno successivo.

In base all’ammontare del proprio capitale è possibile scegliere quale tipo di investimento adottare:

  • sotto i 1000 euro è obbligatorio scegliere la garanzia di rendimento al 4%;
  • sopra i 1000 euro è possibile optare su quella che si preferisce.

Soisy ha finanziato fino ad oggi un totale di 53,15 milioni di euro di prestiti.

La protezione e il rendimento sono veramente allettanti.

Grazie al codice “BNKQ9ZJ” avrai diritto a 6+6 mesi di tasse rimborsate fino al 30 novembre. Successivamente il codice rimane valido e garantisce un 3+3 mesi di tasse rimborsate.

Il programma inizialmente vale doppio, con 6 mesi che vengono assegnati a te e 6 mesi che vengono assegnati a noi. Da dicembre i mesi diventano 3 per te e 3 per noi.

Iscriviti subito e ottieni un rendimento minimo del 4%. Non dimenticare di inserire il codice bonus nella casella apposita per pagare meno tasse e ottenere il 100% dei rendimenti lordi.

Le tasse, a tempo debito, vengono pagate direttamente da Soisy perchè funge da sostituto di imposta quindi non dobbiamo preoccuparci dell’aspetto fiscale.

Soisy offre inoltre moltissimi e-commerce convenzionati in cui acquistare subito ciò che ami e pagare un poco alla volta.

Per citarne alcuni: TechnoGym, Diadora Fitness, Emma Materasso, AgriEuro, EF viaggi, ecc.

Il tasso di interesse per chi acquista è molto basso, a volte anche nullo, non ci sono spesse accessorie e il contratto viene firmato online in solo 24 ore.

Bondora

Bondora è una società di P2P lending estone che offre diversi prodotti in base alle esigenze dell’investitore.

La piattaforma di investimento alternativo offre tre prodotti differenti:

  • go & grow, l’offerta più semplice e alla portata di tutti perché offre un rendimento annuo massimo del 6,75% senza vincolo, è possibile quindi ritirare quando si vuole il proprio capitale. Il rischio è considerato relativamente basso;
  • portfolio manager, il servizio semiautomatico in cui bisogna impostare il proprio grado di rischio/ rendimento dal quale dipenderà il tasso di interesse. Detto da loro l’orizzonte temporale ideale è di 5 anni;
  • portfolio pro, riservato agli investitori più capaci in quanto bisogna impostare una serie di criteri per rendere la propria esperienza più personalizzata possibile. È configurato come un investimento a rischio alto.

Secondo i dati ufficiali i prestiti emessi ammontano a 509 milioni di euro e il tasso di interesse medio è pari al 7,8% annuo.

Bondora prevede un regime fiscale dichiarativo quindi è lo stesso investitore che in autonomia dovrà pagare l’aliquota del 26% sulle plusvalenze realizzate.

October

October è una società di P2P lending che interagisce non con privati ma con le imprese.

I prestiti infatti non sono diretti ai privati ma a piccole e medie imprese (PMI).

October lavora in tutta Europa ed ha anche una sede in Italia a Milano.

In Italia sono stati prestati 177 milioni di euro per finanziarie più di 670 progetti.

Il tasso di interesse massimo che si può guadagnare è del 9,9% ma quello medio nel 2021 è pari al 5,32%.

Su ogni progetto può essere investito da un minimo di 20 euro ad un massimo di 2000 euro.

Prestiamoci

Prestiamoci è una società di social lending italiana.

Nel marketplace è possibile finanziarie diversi prestiti in base alla classe cha va dalla A (più sicura) alla G (meno sicura).

Il tasso di interesse quindi può variare dal 3,84% al 9,04%.

Prestiamoci funge da sostituto di imposta, quindi il 26% di tasse sulle plusvalenze sono pagate direttamente dalla piattaforma.

L’ammontare dei prestiti è quantificato in più di 2,8 milioni di euro.

Perché dovresti valutare questi investimenti alternativi?

Siamo arrivati alla conclusione della nostra analisi.

Ora sai che il P2P lending è uno dei migliori investimenti alternativi ad obbligazioni e conti deposito.

I tassi di interesse sono più elevati e il rischio è diversificato tra decine di migliaia di persone.

Ogni investitore consapevole sa che lasciare tutto o quasi in poche soluzioni aumenta il fattore di rischio.

È bene valutare anche l’opzione del social lending per distribuire in maniera efficiente i propri risparmi.

Gli interessi maturati dal prestito del proprio denaro possono essere rilasciati periodicamente o essere accumulati per usufruire dell’interesse composto.

Ti ricordo che con l’iscrizione a Soisy, usufruendo del codice “BNKQ9ZJ”, otterrai 6 mesi di tasse rimborsate fino al 30 novembre che successivamente diventeranno 3 mesi.

Non farti sfuggire questa occasione per ottenere fin da subito la garanzia di rendimento al 4%.

Articolo sponsorizzato

Condividi:

Condividi:

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email

Altri articoli

Contattaci se hai bisogno di aiuto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi informazioni

Il corso che stai cercando attualmente non è disponibile.
Compila il form per ricevere informazioni in anteprima e scoprire le offerte a te riservate

Ricevi informazioni

Il corso che stai cercando attualmente non è disponibile.
Compila il form per ricevere informazioni in anteprima e scoprire le offerte a te riservate