Migliori ETF difensivi anti inflazione: titoli value + alti dividendi

Gli ETF difensivi sono la soluzione ottimale anti inflazione grazie ai titoli value con alti dividendi, scopri quali sono i migliori
etf difensivi

Gli ETF difensivi sono la soluzione ottimale anti inflazione.

Per definirsi difensivo un ETF deve essere value e distribuire alti dividendi.

I settori growth con l’aumento dei tassi di interesse performano peggio dei settori value per questo prima che sia troppo tardi è meglio optare per una rotazione da growth a value.

I settori value garantiscono una protezione maggiore e grazie alla distribuzione dei dividendi è possibile tamponare i danni derivanti dall’inflazione.

Che cos’è un ETF value?

Un ETF value è formato da titoli value i quali sono sottovalutati dal mercato e hanno un prezzo inferiore rispetto ai suoi fondamentali.

Le caratteristiche dei titoli value sono:

  • dividendi alti;
  • rapporto P/E basso;
  • rapporto P/B basso.

Rapporto P/E

Il P/E è il rapporto price/earnings o rapporto prezzo/utili che definisce se un titolo è sottovalutato o sopravvalutato.

Il rapporto P/E mostra ciò che il mercato è disposto a pagare oggi per un titolo in base ai suoi guadagni passati o futuri:

  • P/E alto è possibilmente sopravvalutato, es. azioni growth;
  • P/E basso è possibilmente sottovalutato, es. azioni value.

Uno spartiacque utilizzato in finanza è il numero 20 perché rappresenta il P/E medio dell’S&P500, l’indice più rappresentativo della borsa americana.

Il P/E non deve essere utilizzato singolarmente ma come parametro di confronto rispetto al settore o all’indice di mercato di appartenenza e usato anche con altri multipli.

Infine nell’ipotesi di utili costanti indica il numero di anni necessari all’investitore per recuperare il capitale investito.

Rapporto P/B

Il P/B è il rapporto price/book value o rapporto prezzo/valore contabile che serve a valutare potenziali investimenti.

Un P/B inferiore a 1 solitamente indica che un investimento è solido ma allo stesso tempo sottovalutato.

Anche in questo caso è sempre utile confrontare il P/B di un titolo con il settore e l’indice di mercato di appartenenza e di utilizzarlo insieme ad altri multipli.

Che cos’è un ETF a distribuzione?

Un ETF azionario a distribuzione rappresenta un fondo passivo che distribuisce i dividendi agli azionisti.

Al contrario degli ETF ad accumulazione, i proventi vengono distribuiti a cadenza periodica solitamente trimestrale o semestrale invece di essere reinvestiti all’interno del fondo.

Il vantaggio è ottenere una rendita periodica da quest’ultimi.

Lo svantaggio è che su ogni distribuzione bisogna pagarci subito l’imposta al 26% e non si da vita all’interesse composto.

I titoli value hanno solitamente alti dividendi per questo gli ETF difensivi value sono per la maggior parte a distribuzione perché l’investitore stesso mira ad ottenere una rendita da quest’ultimi.

I titoli growth al contrario hanno di solito dividendi nulli o bassi per questo gli ETF in questione sono maggiormente ad accumulazione.

I migliori ETF difensivi su borsa italiana

I settori difensivi per eccellenza sono:

  • beni di consumo o di prima necessità;
  • servizi di pubblica utilità o utilities come acqua, gas, elettricità;
  • sanitario e farmaceutico;
  • materi prime.

I settori difensivi offrono beni e servizi non ciclici che si differenziano dai settori più “aggressivi” come tech o megatrend e dai beni e servizi ciclici come beni di lusso, turismo, automobilismo.

Ricapitolando un ETF difensivo dovrebbe appartenere ad uno dei settori appena citati, alla categoria value (azienda sottovalutata con multipli bassi) e distribuire alti dividendi.

Non bisogna però generalizzare perché non esiste un unico identikit per un titolo difensivo.

Il mercato in un determinato periodo storico e in un preciso scenario economico influenza queste caratteristiche, è sbagliato differenziare in modo netto un titolo rispetto ad un altro ma è necessario valutarlo singolarmente, la stessa cosa vale con gli ETF.

Infatti come potrai notare gli ETF di cui andrò a parlare non sono completamente value e non appartengono solo a questi settori.

I migliori ETF difensivi sono:

  • SPDR S&P Global Dividend Aristocrats UCITS ETF (GLDV)
  • SPDR S&P US Dividend Aristocrats UCITS ETF (USDV)
  • SPDR S&P Euro Dividend Aristocrats UCITS ETF (EUDV)

Fanno parte tutti dello stesso emittente cioè SPDR (Standard & Poor’s Depositary Receipt), il primo investe a livello Globale, il secondo negli USA e il terzo in Europa.

SPDR S&P Global Dividend Aristocrats UCITS ETF (GLDV)

Il primo degli ETF difensivi value investe in titoli azionari che distribuiscono alti dividendi da tutto il Globo.

I 4 paesi più grandi sono:

  • 48,14% Stati Uniti
  • 9.01% Giappone
  • 8,83% Canada
  • 6,07% Regno Unito

I 4 settori più grandi sono:

  • 25,18% finanziari
  • 22,89% utilities
  • 13,78% immobili
  • 7,30% beni di consumo non ciclici

Informazioni chiave:

  • dimensione del fondo – 1044 milioni
  • replicazione – fisica (campionamento ottimizzato)
  • data di quotazione – 14/05/2013
  • utilizzo dei proventi – distribuzione trimestrale
  • TER – 0,45% annuo
  • dividendo – 3,72%
  • numero titoli – 100
  • P/E – 11,92
  • P/B – 1,31

Le prime 10 posizioni in portafoglio detengono circa il 20%.

etf difensivi

SPDR S&P US Dividend Aristocrats UCITS ETF (USDV)

Il secondo degli ETF difensivi value investe in titoli azionari che distribuiscono alti dividendi dagli Stati Uniti.

I 4 settori più grandi sono:

  • 16,99% finanziari
  • 15,72% beni di consumo non ciclici
  • 14,94% utilities
  • 14,52% industria

Informazioni chiave:

  • dimensione del fondo – 3010 milioni
  • replicazione – fisica (replica totale)
  • data di quotazione – 14/10/2011
  • utilizzo dei proventi – distribuzione trimestrale
  • TER – 0,35% annuo
  • dividendo – 2,21%
  • numero titoli – 119
  • P/E – 16,96
  • P/B – 2,62

Le prime 10 posizioni in portafoglio detengono circa il 20%.

etf difensivi

SPDR S&P Euro Dividend Aristocrats UCITS ETF (EUDV)

Il terzo degli ETF difensivi value investe in titoli azionari che distribuiscono alti dividendi dall’Europa.

I 5 paesi più grandi sono:

  • 27,15% Germania
  • 20,71% Francia
  • 8,53% Belgio
  • 6,76% Paesi Bassi
  • 6,29% Italia

I 5 settori più grandi sono:

  • 20,76% utilities
  • 16,81% sanità
  • 15,73% industria
  • 15,14% materiali
  • 15,09% finanza

Informazioni chiave:

  • dimensione del fondo – 1313 milioni
  • replicazione – fisica (replica totale)
  • data di quotazione – 28/02/2012
  • utilizzo dei proventi – distribuzione semestrale
  • TER – 0,30% annuo
  • dividendo – 2,92%
  • numero titoli – 40
  • P/E – 15,14
  • P/B – 1,79

Le prime 10 posizioni in portafoglio detengono circa il 46%.

Qual è il migliore tra gli ETF difensivi?

Non esiste una risposta che vada bene per tutti gli investitori.

La prima riflessione da fare è a livello geografico perché bisogna scegliere se investire a livello globale, con gli USA al 50% e una componente asiatica, oppure negli USA o in Europa.

Tutti gli ETF:

  • sono a replica fisica
  • sono a distribuzione;
  • hanno una buona dimensione superiore al miliardo;
  • hanno un buon trascorso di quasi 10 anni.

L’ETF Globale è il più diversificato e presenta il dividendo più generoso pari al 3,72%.

L’ETF USA è quello che presenta i multipli più elevati e infatti, come vedrai, ha ottenuto nell’ultimo decennio la crescita maggiore.

Infine l’ETF Europa è il più difensivo, non presenta titoli growth e il suo paniere è piuttosto ridotto con solo 40 azioni rispetto alle 100 degli altri due.

Questo grafico mostra il confronto delle performance degli ETF difensivi dal 2013.

etf difensivi
Confronto performance ETF difensivi value dal 2013

Come preannunciato USDV ha ottenuto il rendimento maggiore a fronte di una volatilità e quindi di un rischio altrettanto alti.

Dopotutto gli Stati Uniti sono stati il paese che ha performato meglio nell’ultimo decennio ma non è detto che questo si ripeta in futuro soprattutto nel breve periodo.

Conviene ancora fare la rotazione da growth a value?

Si perché i tassi di interesse imposti dalle banche centrali quali FED per gli Stati Uniti e BCE per l’Europa devono ancora aumentare.

Gli americani dovrebbero aumentare i tassi da marzo con un programma che prevede 4 aumenti nel corso del 2022 mentre gli europei sono più attendisti e si dovrà aspettare la seconda metà dell’anno prima di vedere dei cambiamenti.

C’è quindi ancora tempo per salvaguardare i tuoi investimenti dall’aumento dei tassi di interesse e dall’inflazione.

Gli ETF difensivi value che abbiamo visto sono ottimi in un periodo storico come quello che stiamo passando e che continuerà per tutto il 2022 e forse anche oltre.

È opportuno valutare uno solo tra questi ETF o al massimo prendere in accoppiata USDV e EUDV per non replicare delle performance che seguiranno similmente lo stesso andamento.

Non è ancora troppo tardi per effettuare una rotazione da growth a value o almeno cercare di aumentare un esposizione più difensiva con gli ETF.

Impara come ottimizzare la tua strategia di investimento grazie ad Aikido Finanziarioil corso di punta di Filippo Angeloni sugli ETF.

23 ore di lezioni 100% replicabili, ma non solo.. scopri di più cliccando qui.

Condividi:

Condividi:

Il Caveau Finanziario di Filippo Angeloni

Ecco come puoi accrescere subito gratis la tua Educazione Finanziaria con +5 ore di lezioni in continuo aggiornamento

4,8/5 ⭐⭐⭐⭐⭐
Feedback dei Clienti “Eccezionale

2 risposte

  1. La vostra iniziativa la trovo interessante, però invece di strizzare i cervelli ai corsisti perchè non vi attivate, vista la vostra capacità di analizzare i mercati, di replicare quello che sta facendo Moneyfarm che opera sul versante ETF ormai da molti anni e da quanto si sente dai rumors , dovrebbe essere acquistata da qualche grosso ente finanziario?

    1. Ci stiamo muovendo anche noi in questa direzione grazie alla nostra nuova società di consulenza finanziaria Athena SCF che puoi visitare da questo link: https://athenaconsulenza.it/
      Athena SCF opera senza conflitto di interessi e senza applicare la gestione patrimoniale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Impronta digitale 250D C88F 67D0 53DA 3EB7 3E51 BC44 B5AA 2D36 9162

 

url –> https://www.filippoangeloni.com/public_key.gpg

 

—–BEGIN PGP PUBLIC KEY BLOCK—–

xsFNBGJtDkMBEADw+w6eMmMqM4ee2msrLNNhQvXaUO9jAZYixKUwryreRJPISxLy
cyYrDFtZ9Oywu8aIzyFQm3mQYp+m78z+X0oGWFVjGGsKbTf15aZvBbjaRouUvHJh
uAKIn2+t/F5xmEtQrlX/6ovQexqc/GogcRPY9XZ93P5rltkGPiXlagLR0+5b6Kux
1ukBHSZbKxmpt7ezoQH4haN/UYIq2n9h3VR+qFz9W90pqDfCnI7Tr773oLYg1eYN
8p9GvXTiHt5N3PXJnCCAGa3ECeY6r1SFHmH4H5bksw14omDJD7asTabKOkUgdQuy
B6LRX2RMzQINrC1R4rnLwZMVEoDg0O0idQXCjgIk6ky1zyjTBU4XBDZZ8mBZGlJT
xAzEEDpq0aXNHmjZ51fu30K3tXNkmyurpLFiAyehyft2+6X5vXcdmNHysL4EYRib
PSBIrhxzRSk4la/j4wiuDjfaH4RIuf5l7+O64NxOgH38CmzPqsg1LDOneQlskiwG
cEfo4tFdxPf0rDPXTyhCb7pLQaAmP6DgQiwNYboWvjWeuSVY+lQ2nx2GaUYp2Xei
dGi/mjHwh+wKa2JUbUdOVvzC1+rMKlEy8FxvNfDAacOu4BBcKnVQDDEUzbtSp7Pc
9VfS7B4KsCIPnlzqmdIMrNGZ8FbF2wmGIaXp21XvO9pT2O3ICh84zlddWQARAQAB
zStGaWxpcHBvIEFuZ2Vsb25pIDxpbmZvQGZpbGlwcG9hbmdlbG9uaS5jb20+wsGH
BBMBCAAxFiEEJQ3Ij2fQU9o+tz5RvES1qi02kWIFAmJtDkQCGwMECwkIBwUVCAkK
CwUWAgMBAAAKCRC8RLWqLTaRYqBAD/9KsHn18+7PYkrIkTEeKZWUUVPkgrbt2P8d
W0aMqkY82F3vhsfpxI9J0QPzrQquK5LKbqqDD7XH5c2RfJTyq6Jg+VmKB24ipW0M
hub8UnP692vnLJffoVmjOumO6Pbt4QjTGbD211TBKYDA9ubdT/GrGp+av0WYqe6L
5mCo9aQLD/6NHiClq5HOnsVn2zz3SLURC5cRo+r6qFDuhzrBhJwfhFZq9xJ3bYC2
LRTc4nNPmktvB1cXxoAr7bOWJ7nfjbkESuXejzYEeWOShnfKP4JGoJGf9RF9A/Lx
yWWTbLlLdTJPoaiZsI8R834kBh2JrZxtTQlxzNnw5ubpO0jtDToW4hZqvDnYwGJ+
7FRnQuzAVKtcoCh+9H6qwd1vytSfx66zesymDPiae03WTwLuGg7uHVNX36OcWHQY
7SLEQbHIrevluuIIY7lbvdTL+prRMpkIF2GzIKhnTQBl30yktl+QjttC37aJdTZt
LL6dExI/k+EKMvC3sR6tRt787c3CO7qqh8V657uaLCk79NadTZ3Ax9FWhqma7Gxn
lhJguiol/G50c9nCK2FqQZC7u0xuX7Y2TiQlRMy96gDBxR6OEIxlLyNKPlDnFuhr
djfXgvJS0q1f9edj1c4FBTw8MfhlQxygkzKps1+OaYrky/Ga4CiivI4zPZYz+PtG
riXI9+rRh87BTQRibQ5FARAAmCoVMh2PBQnGy1jw9JOYO3GWrGCJNpzRIA8/lPtC
Q83v7QMleg2nHAqfgvSPmlxzf8OgF/VqDbVGk6G7QIhToVJyW7UUUEMOxowovuNl
0TnbOUFedPMrJ88uViy7H5G/4jt6MIo0D9G54aA8qbdLlyL4FPuurUuuiUK+BVnl
JhgvcpFlOBJFV9X90nBpd/uplNh4ZhfXfTZODsgI9bwDzk5EyQfynJDr28A7fbbe
CCgOeOsKmmoM6hhwPyIdYMmuDiNJfJH4aZPSQWy8UaTw5/PEpHgvZQbwTyHiq8NQ
sj/5l7nKQp/HvpMHwyLlyrJho/jkkwaMJuDYN417u7lUIL67smYIZarGcAuORdo5
Hrg6XJ0WahLSx34p2ML1SiaTL7J8FB6tjEHHBwyOGC7dXt7iqXwE4tUqvJoKjVmo
2weAa2QHPguy9oHtJN62SGjbtuGd42YxlEUn7nIxVxhUHdW68hIpl97heKIMIrRW
j2g/2Ex3XzmtxLU3gGrhKnM3r0EyytxeDPq7eeyEHFsDwAlqbfUtnTg+7z4ygGXN
3rPCRRLKm9O96mtsNL9F0NTeVxXg0K9JtEfJKN9Glai1X40hJTjkg/7vYCteHuQC
ZI/+tehYf9/FPmD+4e5gTc8RAKjriVEM86P67xR9O94R5tUfV2Du8WmoPKVjzfSs
ZckAEQEAAcLBdgQYAQgAIBYhBCUNyI9n0FPaPrc+UbxEtaotNpFiBQJibQ5GAhsM
AAoJELxEtaotNpFiXjAQALxU+Q5KZ5hyBz5oeYF9vUhxx8Y3iQ0HtifXlH9+LC0J
Et35b8AOgQBqXpLwatwXvpbkOrlsw4XH8EIJ5Pj3zz8M429Lwkqn+UxoX8uqCm56
KLzvPZfGXrZOMmZnDA4DR8CHbGjhPhECL6Rc5oJRNxdkXVWHiz/3WQM3g9OAIsv1
fg+dRP7axFgf/pPAZaNlTzNPRHHyIPMBxXcP60BRTM2CNIUzVFMoH59s5wlpOeuA
1SMLWGdaUsGx5i4cjtnPWWFadaVeqd1hWAgQP4Yfjvjue8FVAeO+EArPJ69kdvec
h4lnoteFoLq4EsRELnxbltcvRiOAKoKsrbbm2rRlY/NUQk850zkQc8a/eXrTcPSx
onLXeWN5RpTPS4r3QjJujo63HsssFKpS31h8Xlni6w9C4rS6Ct8lMK6w50qZAmsE
JFNRrlQ0RzdEpdcXPz2PXwh4031ol5cWXJXmzZ/KaLib821hehCioy3pl1oh9AUj
6Ry7PyQ7tuMMLOvfJK5rWH/vWyCxW4OYqBJrpHwrDIyPa8dH7TW8DdqZy+qrO+u6
liGgWdoeRBQSXMRk8G54nOzK/xyH2VhuWNZc3W6fx8UQg3H0I1Ee7uUtlPaH8+Lv
Ex7QcN0xZ61kAerEVIykkg9a+ZfHevmBR+69Za7LgVqk7yTevkRA3zp5jhA8rHKf
=p9Uk
—–END PGP PUBLIC KEY BLOCK—–

Complimenti! 🚀

Ti è arrivata un’email di conferma .
Vai subito a leggerla!
(controlla casella spam e promozioni se non la trovi)

Ricevi informazioni

Il corso che stai cercando attualmente non è disponibile.
Compila il form per ricevere informazioni in anteprima e scoprire le offerte a te riservate

Ricevi informazioni

Il corso che stai cercando attualmente non è disponibile.
Compila il form per ricevere informazioni in anteprima e scoprire le offerte a te riservate