Titolo dell’oro: carati e millesimi

Se ti stai approcciando per la prima volta al mondo dell’oro fisico, potresti aver sentito parlare indistintamente di “carati” o “millesimi” e del “titolo” dell’oro. Soprattutto quando si è nuovi, è facile entrare in confusione, per questo è necessario fare chiarezza. In questo articolo ti aiuterò a comprendere la distinzione tra questi termini e ti mostrerò quanto siano importanti per capire se ciò che stiamo acquistando rispecchia i nostri obbiettivi.

Il titolo

Si definisce “titolo” dell’oro o “titolatura” la quantità di oro puro contenuta in una miscela di metalli. Il titolo è quindi l’indicatore da controllare per conoscere la purezza dell’oro che stiamo acquistando. Ma come mai parliamo di miscele? Quando acquistiamo dell’oro, c’è il rischio che esso sia mischiato ad altri metalli?

La verità è che l’oro allo stato puro è un materiale estremamente tenero ed è difficile da lavorare. Per questo motivo, in gioielleria e nei casi in cui compriamo un oggetto in oro, il metallo giallo viene miscelato con altri materiali come l’argento, il palladio, il rame, il nichel e lo zinco per ottenere una certa durezza che permette di modellarlo. Capiamo subito che i metalli che vengono aggiunti all’oro abbassano il valore della lega, per cui è fondamentale conoscere il titolo di ciò che stiamo comprando. Ecco quindi che a seconda del metallo che misceliamo all’oro possiamo creare una lega diversa. Tipicamente le più famose sono 6:

  • Oro giallo: composto al 75% d’oro, al 12-7% d’argento e al 13-18% da rame
  • Rosso: composto da oro (75%) e rame (25%)
  • Rosa: composto da oro (75%), rame (20%) e argento (5%)
  • Verde: composto da oro (75%) e argento (25%)
  • Blu: composto da oro (75%) e ferro (25%). Un trattamento termico ossida gli atomi di ferro sulla superficie dell’oro, e gli dona la colorazione azzurra.
  • Bianco: composto da oro (75%), palladio (16%) e argento (9%).
Oro da gioielleria – non è mai oro puro

Ma qual è l’unità di misura del titolo? E come facciamo a riconoscere la titolatura di ciò che stiamo acquistando? Ecco che entrano in gioco carati e millesimi.

I carati

L’unità di misura che tradizionalmente viene usata per esprimere il titolo, cioè la purezza dell’oro, è il carato. La ragione è storica. Infatti, nell’antichità si riteneva che i semi del carrubo (in greco «keration») fossero tutti del medesimo peso e quindi venivano utilizzati come unità di misura. Il termine è poi giunto a noi attraverso l’arabo «qirat» che significa letteralmente «ventiquattresima parte».

In virtù di questo, oggi il titolo dell’oro si misura su una scala che va da 1 a 24 carati. Tanto maggiore è la caratura e tanto più pura sarà la miscela di oro. Va da sé che l’oro 24kt è l’oro puro al 100%, cioè quello che troviamo in natura.

I millesimi

Parallelamente al carato, usato principalmente negli Stati Uniti, si è diffusa in Europa una seconda unità di misura con la quale è possibile esprimere il titolo dell’oro: i millesimi.
Il principio è esattamente lo stesso, cioè vogliamo identificare quanta parte di oro è presente nella lega, ma la scala non va più da 1 a 24, bensì è su base millesimale. Quindi l’oro puro sarà quello 999‰ e tanto più basso diventa il numero e tanto meno oro è presente nella miscela.

Volendo identificare le carature più utilizzate otteniamo;

  • 8 carati = 333 millesimi
  • 12 carati = 500 millesimi
  • 18 carati = 750 millesimi (è il titolo più usato in gioielleria in Italia)
  • 22 carati = 916 millesimi
  • 24 carati = 999 millesimi
Carature più famose

Passare da carati a millesimi

In generale, per passare da carati a millesimi (e viceversa) basta applicare questa semplice formula matematica:

Millesimi = (Caratura ÷ 24) x 1000
Caratura = (millesimi x 24) ÷ 1000

Volendo fare un esempio, con l’oro 9 carati otteniamo:

(9÷24) x 1000 = 375‰
e al contrario
(375‰ x 24) ÷ 1000 = 9 carati

Per gli investitori

Fatta questa doverosa premessa, se sei un investitore interessato ad acquistare oro fisico per godere dei suoi numerosi benefici (puoi leggere questo articolo per approfondirli), ecco quello che devi sapere.

In Italia la legge che disciplina gli investimenti in oro fisico è la n. 7 del 17 Gennaio 2000 e descrive con precisione quali tipologie di oro possano essere considerate “da investimento”.

  • L’oro in forma di lingotti o placchette di peso accettato dal mercato, ma comunque superiore ad 1 grammo, di purezza pari o superiore a 995 millesimi.
  • le monete d’oro di purezza pari o superiore a 900 millesimi, coniate dopo il 1800, che hanno o hanno avuto corso legale nel Paese di origine. Esse devono essere inoltre vendute a un prezzo che non supera dell’80 per cento il valore sul mercato libero dell’oro in esse contenuto.

Si nota subito che a differenza dei prodotti di gioielleria, la legge ci impone di comprare placchette e lingotti quasi a 24 kt (quindi oro puro) e monete almeno a 21,6kt. Il motivo è semplice ed è che quando investiamo, non siamo interessati a oggetti di forme o fatture particolari, ma dobbiamo solo fare in modo di acquistare oro che sia il più possibile puro.

Perciò, per poter accedere a questo tipo di oggetti e poter fare transazioni sicure, tracciate e in linea con la legge, dobbiamo rivolgerci a una categoria di professionisti chiamati Operatori Professionali in Oro o banco metalli“. Essi sono gli unici ad essere iscritti ad un apposito albo della Banca d’Italia e ad avere l’autorizzazione a vendere questo genere di oro.

Se non ne conosci nessuno e ne cerchi uno di fiducia, posso consigliarti il nostro collaboratore esperto “Carlo Marmi“. Egli sarà felice di rispondere alle tue domande e potrà guidarti all’acquisto in modo facile e sicuro.

Condividi:

Condividi:

Il Caveau Finanziario di Filippo Angeloni

Ecco come puoi accrescere subito gratis la tua Educazione Finanziaria con +5 ore di lezioni in continuo aggiornamento

4,8/5 ⭐⭐⭐⭐⭐
Feedback dei Clienti “Eccezionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Impronta digitale 250D C88F 67D0 53DA 3EB7 3E51 BC44 B5AA 2D36 9162

 

url –> https://www.filippoangeloni.com/public_key.gpg

 

—–BEGIN PGP PUBLIC KEY BLOCK—–

xsFNBGJtDkMBEADw+w6eMmMqM4ee2msrLNNhQvXaUO9jAZYixKUwryreRJPISxLy
cyYrDFtZ9Oywu8aIzyFQm3mQYp+m78z+X0oGWFVjGGsKbTf15aZvBbjaRouUvHJh
uAKIn2+t/F5xmEtQrlX/6ovQexqc/GogcRPY9XZ93P5rltkGPiXlagLR0+5b6Kux
1ukBHSZbKxmpt7ezoQH4haN/UYIq2n9h3VR+qFz9W90pqDfCnI7Tr773oLYg1eYN
8p9GvXTiHt5N3PXJnCCAGa3ECeY6r1SFHmH4H5bksw14omDJD7asTabKOkUgdQuy
B6LRX2RMzQINrC1R4rnLwZMVEoDg0O0idQXCjgIk6ky1zyjTBU4XBDZZ8mBZGlJT
xAzEEDpq0aXNHmjZ51fu30K3tXNkmyurpLFiAyehyft2+6X5vXcdmNHysL4EYRib
PSBIrhxzRSk4la/j4wiuDjfaH4RIuf5l7+O64NxOgH38CmzPqsg1LDOneQlskiwG
cEfo4tFdxPf0rDPXTyhCb7pLQaAmP6DgQiwNYboWvjWeuSVY+lQ2nx2GaUYp2Xei
dGi/mjHwh+wKa2JUbUdOVvzC1+rMKlEy8FxvNfDAacOu4BBcKnVQDDEUzbtSp7Pc
9VfS7B4KsCIPnlzqmdIMrNGZ8FbF2wmGIaXp21XvO9pT2O3ICh84zlddWQARAQAB
zStGaWxpcHBvIEFuZ2Vsb25pIDxpbmZvQGZpbGlwcG9hbmdlbG9uaS5jb20+wsGH
BBMBCAAxFiEEJQ3Ij2fQU9o+tz5RvES1qi02kWIFAmJtDkQCGwMECwkIBwUVCAkK
CwUWAgMBAAAKCRC8RLWqLTaRYqBAD/9KsHn18+7PYkrIkTEeKZWUUVPkgrbt2P8d
W0aMqkY82F3vhsfpxI9J0QPzrQquK5LKbqqDD7XH5c2RfJTyq6Jg+VmKB24ipW0M
hub8UnP692vnLJffoVmjOumO6Pbt4QjTGbD211TBKYDA9ubdT/GrGp+av0WYqe6L
5mCo9aQLD/6NHiClq5HOnsVn2zz3SLURC5cRo+r6qFDuhzrBhJwfhFZq9xJ3bYC2
LRTc4nNPmktvB1cXxoAr7bOWJ7nfjbkESuXejzYEeWOShnfKP4JGoJGf9RF9A/Lx
yWWTbLlLdTJPoaiZsI8R834kBh2JrZxtTQlxzNnw5ubpO0jtDToW4hZqvDnYwGJ+
7FRnQuzAVKtcoCh+9H6qwd1vytSfx66zesymDPiae03WTwLuGg7uHVNX36OcWHQY
7SLEQbHIrevluuIIY7lbvdTL+prRMpkIF2GzIKhnTQBl30yktl+QjttC37aJdTZt
LL6dExI/k+EKMvC3sR6tRt787c3CO7qqh8V657uaLCk79NadTZ3Ax9FWhqma7Gxn
lhJguiol/G50c9nCK2FqQZC7u0xuX7Y2TiQlRMy96gDBxR6OEIxlLyNKPlDnFuhr
djfXgvJS0q1f9edj1c4FBTw8MfhlQxygkzKps1+OaYrky/Ga4CiivI4zPZYz+PtG
riXI9+rRh87BTQRibQ5FARAAmCoVMh2PBQnGy1jw9JOYO3GWrGCJNpzRIA8/lPtC
Q83v7QMleg2nHAqfgvSPmlxzf8OgF/VqDbVGk6G7QIhToVJyW7UUUEMOxowovuNl
0TnbOUFedPMrJ88uViy7H5G/4jt6MIo0D9G54aA8qbdLlyL4FPuurUuuiUK+BVnl
JhgvcpFlOBJFV9X90nBpd/uplNh4ZhfXfTZODsgI9bwDzk5EyQfynJDr28A7fbbe
CCgOeOsKmmoM6hhwPyIdYMmuDiNJfJH4aZPSQWy8UaTw5/PEpHgvZQbwTyHiq8NQ
sj/5l7nKQp/HvpMHwyLlyrJho/jkkwaMJuDYN417u7lUIL67smYIZarGcAuORdo5
Hrg6XJ0WahLSx34p2ML1SiaTL7J8FB6tjEHHBwyOGC7dXt7iqXwE4tUqvJoKjVmo
2weAa2QHPguy9oHtJN62SGjbtuGd42YxlEUn7nIxVxhUHdW68hIpl97heKIMIrRW
j2g/2Ex3XzmtxLU3gGrhKnM3r0EyytxeDPq7eeyEHFsDwAlqbfUtnTg+7z4ygGXN
3rPCRRLKm9O96mtsNL9F0NTeVxXg0K9JtEfJKN9Glai1X40hJTjkg/7vYCteHuQC
ZI/+tehYf9/FPmD+4e5gTc8RAKjriVEM86P67xR9O94R5tUfV2Du8WmoPKVjzfSs
ZckAEQEAAcLBdgQYAQgAIBYhBCUNyI9n0FPaPrc+UbxEtaotNpFiBQJibQ5GAhsM
AAoJELxEtaotNpFiXjAQALxU+Q5KZ5hyBz5oeYF9vUhxx8Y3iQ0HtifXlH9+LC0J
Et35b8AOgQBqXpLwatwXvpbkOrlsw4XH8EIJ5Pj3zz8M429Lwkqn+UxoX8uqCm56
KLzvPZfGXrZOMmZnDA4DR8CHbGjhPhECL6Rc5oJRNxdkXVWHiz/3WQM3g9OAIsv1
fg+dRP7axFgf/pPAZaNlTzNPRHHyIPMBxXcP60BRTM2CNIUzVFMoH59s5wlpOeuA
1SMLWGdaUsGx5i4cjtnPWWFadaVeqd1hWAgQP4Yfjvjue8FVAeO+EArPJ69kdvec
h4lnoteFoLq4EsRELnxbltcvRiOAKoKsrbbm2rRlY/NUQk850zkQc8a/eXrTcPSx
onLXeWN5RpTPS4r3QjJujo63HsssFKpS31h8Xlni6w9C4rS6Ct8lMK6w50qZAmsE
JFNRrlQ0RzdEpdcXPz2PXwh4031ol5cWXJXmzZ/KaLib821hehCioy3pl1oh9AUj
6Ry7PyQ7tuMMLOvfJK5rWH/vWyCxW4OYqBJrpHwrDIyPa8dH7TW8DdqZy+qrO+u6
liGgWdoeRBQSXMRk8G54nOzK/xyH2VhuWNZc3W6fx8UQg3H0I1Ee7uUtlPaH8+Lv
Ex7QcN0xZ61kAerEVIykkg9a+ZfHevmBR+69Za7LgVqk7yTevkRA3zp5jhA8rHKf
=p9Uk
—–END PGP PUBLIC KEY BLOCK—–

Complimenti! 🚀

Ti è arrivata un’email di conferma .
Vai subito a leggerla!
(controlla casella spam e promozioni se non la trovi)

Ricevi informazioni

Il corso che stai cercando attualmente non è disponibile.
Compila il form per ricevere informazioni in anteprima e scoprire le offerte a te riservate

Ricevi informazioni

Il corso che stai cercando attualmente non è disponibile.
Compila il form per ricevere informazioni in anteprima e scoprire le offerte a te riservate