Pac: Piano di Accumulo Capitale Guida Definitiva

pac mercato in perdita

L’investimento in qualsiasi Asset class può essere effettuato in 2 modi:

  • PAC (piano di accumulo capitale), piano di acquisti dilazionati nel tempo. Compri tot asset ogni mese, a qualsiasi prezzo l’asset si trovi. Avviene a tutti gli effetti una rateazione degli acquisti.
  • PIC (investo tutto il mio capitale in un’unica soluzione) compro oggi e aspetto tot anni.

Il piano di accumulo del capitale conosciuto anche con l’acronimo PAC, è una soluzione che consente di accantonare capitali in modo graduale nel tempo.

Il PAC, ossia l’acquisto di quote con periodicità mensile, consente di ridurre il rischio anche in periodi di elevata volatilità (specialmente in mercati in trend ribassisti) e permette di risolvere il problema del market timing.

Il suo vantaggio è quello di controllare il fattore emotività e di mediare i picchi delle oscillazioni borsistiche.

Acquistando infatti con periodicità mensile è possibile ridurre il rischio che deriva dalle oscillazioni di mercato (in realtà non è un rischio ma una caratteristica). Come?

Spesso la massa compra alto e rivende basso, sbaglia quindi totalmente il market timing (ammesso che sia possibile azzeccarlo) per l’emotività (finanza comportamentale)

Con un acquisto periodico mensile, si riescono a dilazionare i vari ingressi a mercato, e comunque vada riesci a mitigare la volatilità… (poi vediamo caso per caso)

Con il PAC riesci molto bene a mediare il prezzo di carico PMC in mercati ribassisti.

L’importante, nell’investimento tramite PAC, è il fattore costanza: si investe in modo costante e continuativo. Qualsiasi cosa succeda.

Piano di Accumulo: quando conviene?

Per capire quando conviene il PAC rispetto al PIC è necessario scendere in ipotesi.

Ma possiamo dire fin da subito che il PAC “conviene”:

  • (in realtà è d’obbligo) a chi non ha ingenti capitali da investire ma deve costruirli nel tempo. Pensiamo ad un ragazzo che non ha capitali ma che riesce ad investire 200€ mensilmente, il PAC è la sua unica soluzione.
  • quando l’orizzonte temporale non è ampio
  • quando non si riesce a gestire l’emotività
  • quando si è in momenti di euforia
  • Quando si è perennemente indecisi su quando entrare a mercato (se si crede alla possibilità di effettuare market timing)

Ora proviamo quindi ad analizzare varie ipotesi, vari scenari di mercato:

  • mercato in perdita
  • mercato in guadagno
  • mercato in pareggio
  • asset destinato ad azzerarsi
  • asset destinato a crescere nel tempo

Mercato in perdita

pac mercato in perdita

Se ci troviamo in un ipotesi di mercato in perdita (ma dove l’asset non è destinato all’azzeramento) il PAC tende a sovra-performare il PIC. Questa è la migliore ipotesi per il pac.

In questa ipotesi l’acquirente di quote riesce ad avvantaggiarsi comprando sempre più quote. (dalle crisi nascono opportunità incredibili)

Guarda bene l’immagine precedente, se il mercato è in perdita con una certa volatilità, ed investiamo 800€ totali scaglionati in 4 acquisti da 200€

Riusciamo a portarci a casa:

  • 2 quote al primo acquisto (200/100)
  • 4 quote al secondo acquisto (200/50)
  • 10 quote al terzo acquisto (200/20)
  • 4 quote al quarto acquisto (200/50)

Quindi alla fine dei giochi ci ritroviamo con 20 quote che valgono 50€ l’una. Quindi abbiamo 1000€…

Abbiamo un utile di 200€ (ne abbiamo investiti 800€)

il PAC ci offre un rendimento del +25% contro un -50% se avessimo investito tutto subito (PIC).

Mercato in Guadagno

Pac mercato in guadagno

Se ci troviamo in un ipotesi di mercato in guadagno (ma non troppo rialzista) il PAC tende a sovra-performare il PIC.

Guarda bene l’immagine precedente, se il mercato è in guadagno con una certa volatilità, ed investiamo 800€ totali scaglionati in 4 acquisti da 200€

Riusciamo a portarci a casa:

  • 4 quote al primo acquisto (200/50)
  • 10 quote al secondo acquisto (200/20)
  • 4 quote al terzo acquisto (200/50)
  • 2 quote al quarto acquisto (200/100)

Quindi alla fine dei giochi ci ritroviamo con 20 quote che valgono 100€ l’una. Quindi abbiamo 2000€…

Abbiamo un utile di 800€ (ne abbiamo investiti 800€)

il PAC ci offre un rendimento del +150% contro un 100% se avessimo investito tutto subito (PIC).

Se il mercato però è fortemente in guadagno, il PIC tende a sovra-performare il PAC.

Mercato in Pareggio

pac mercato in pareggio

Se ci troviamo in un ipotesi di mercato in pareggio il PAC tende a sovra-performare il PIC.

Guarda bene l’immagine precedente, se il mercato lateralizza, ed investiamo 800€ totali scaglionati in 4 acquisti da 200€

Riusciamo a portarci a casa:

  • 4 quote al primo acquisto (200/50)
  • 10 quote al secondo acquisto (200/20)
  • 2 quote al terzo acquisto (200/100)
  • 4 quote al quarto acquisto (200/50)

Quindi alla fine dei giochi ci ritroviamo con 20 quote che valgono 50€ l’una. Quindi abbiamo 1000€…

Abbiamo un utile di 200€ (ne abbiamo investiti 800€)

il PAC ci offre un rendimento del +25% contro uno 0% se avessimo investito tutto subito (PIC)

Azzeramento Asset

Se il titolo in cui si investe è destinato ad azzerarsi (può succedere con titoli singoli) il PAC non ti salverà la vita.

L’azzeramento di un titolo non è una cosa rara, succede spesso su:

  • obbligazioni singole non ad alto rating
  • azioni singole (spesso banchette italiane 😀 )
  • altcoin di piccola dimensione (criptovalute smallcap)
  • tutte le volte in cui NON si diversifica

Al limite se il titolo si azzera velocemente può succedere che il PAC sia meglio del PIC. (Ma perderai ad ogni modo il tuo capitale investito.)

Questo avviene quando ad esempio abbiamo un capitale da 20.000€ da investire ma entriamo con 200€ al mese sul titolo che si azzera. Se questo titolo si azzera velocemente (prima di investire tutto il capitale) può succedere che magari riusciamo a fare solo 10 acquisti e quindi riusciamo ad investire solo 2000€, salvaguardandone 18.000€. Se avessimo investito tutto subito avremmo perso totalmente i 20.000€.

Con un PAC in un caso di azzeramento veloce perdiamo quindi meno rispetto al PIC.

Ma se effettuiamo un PAC su un titolo che tarda ad azzerarsi può succedere anche che con il PAC perdiamo più soldi rispetto al PIC. Es. inizialmente ho 20.000€ ma negli anni con il PAC ne investo 40.000€ e poi il titolo si azzera.

pac azzeramento asset

Mercato destinato a crescere

Effettuare un PAC su un mercato destinato a crescere nel tempo per forza di cose (come un azionario globale diversificato) potrebbe non essere una mossa vincente.

Infatti se… (ci sono delle condizioni):

  • Riusciamo a tollerare la volatilità (non sempre semplice)
  • Abbiamo ingenti capitali da investire subito con il PIC
  • Rimaniamo investiti per molti anni

Il PIC è meglio del PAC.

Se si possiedono queste condizioni, non è razionale fare un PAC su un mercato destinato a crescere nel tempo. Questa è una delle critiche che lanciai al PAC in questo articolo.

Mentre è del tutto razionale utilizzarlo come strategia se non possediamo quelle condizioni.

pac mercato destinato a salire

Ecco uno studio (immagine precedente) che lo dimostra…

Nel lungo periodo in asset destinati a crescere il PIC sovra-performa il PAC.

Chiaro che non è semplice trovare asset che siano destinati a salire nel tempo. Non vi è ad esempio nessuna garanzia che ORO e Bitcoin siano destinati a salire nel tempo. E quindi è razionale fare un PAC su GOLD e BTC.

Come effettuare il PAC

Non tutte le banche online e non tutti i broker offrono la funzionalità di un PAC automatico. Almeno non tutti offrono un PAC automatico sugli ETF. Mentre quasi tutti lo offrono sui fondi a gestione attiva.

Widiba ad esempio non offre il pac su ETF. (va fatto manualmente nel caso)

Fineco si ma questa funzionalità si paga tot al mese.

Piano di accumulo Fineco

Il PAC alla peggio si può effettuare anche manualmente scegliendo un giorno del mese in cui si va ad acquistare. Ma si deve essere costanti e disposti ad acquistare anche (e soprattutto) in presenza di ingenti ribassi di mercato.

Buona invece la funzionalità di PAC su Bitcoin e criptovalute introdotta da The rock Trading (sconto 50% sulle fee del primo mese), Coinbase (bonus di 8 euro) e Crypto.com (bonus di 50USD se ti iscrivi e metti in stake almeno 1000 CRO)

Segui questa guida per automatizzare il pac su The rock trading

Segui questa guida per effettuare un PAC su Bitcoin grazie a Coinbase.

Costi

Quando si effettua un PAC si deve stare molto attenti ai costi. Costi elevati possono annullare tutti i benefici del PAC, o addirittura possono rendere più “performante” il PIC rispetto al PAC in ogni ipotesi di mercato sopracitata ed in ogni asset class.

Fineco ad esempio ha un costo di acquisto (oltre al costo del pac automatico mensile) di 10€ circa per titolo. Se effettui un PAC di 100€ al mese tutti i vantaggi del PAC tendono a scomparire. Già meglio Widiba se disponi di pochi capitali da investire tramite PAC mensilmente dato che il costo è di 5€ circa ad operazione.

Se disponi di soli 100€ al mese per il PAC una buona idea è utilizzare Degiro dove in molti ETF non vi è costo d’acquisto.

Stai molto attento al PAC su fondi a gestione attiva (fortemente sconsigliati) spesso questi prodotti sono gravati già da alti costi, e potrebbero essercene di ulteriori se acquistati tramite PAC. Uscire troppo presto da questi prodotti è controproducente, meglio non investirci del tutto.

Il PAC automatico su cripto, al momento è molto costoso in quanto gli acquisti vengono effettuati con carta di credito/debito. E comprare criptovalute tramite carta è molto più oneroso rispetto a comprarle con bonifico bancario.

Una buona soluzione per un PAC di 200€ al mese su Bitcoin è di caricare 2000€ su exchange tramite bonifico ed acquistare Bitcoin mensilmente, manualmente magari tramite limit order (con un prezzo ravvicinato per pagare meno commissioni rispetto al market order).

Varianti modificate di PAC

Alcune persone (come me 😀 ) utilizzano anche differenti varianti di pac ossia PAC in versione modificata.

Su mercati azionari diversificati, e su Bitcoin è possibile anche utilizzare questa variante del PAC (ma ne esistono infinite)…

Spiegazione del PAC double/triple down Angeloniana:

Investo normalmente 1000€ al mese su un ETF.

Se il mercato sale investo 1000€, se il mercato non si muove investo 1000€, ma se il mercato crolla magari di una determinata percentuale allora la mensilità (rata del pac) la raddoppio, o triplico. Valuto anche se anticiparla in pesanti storni di mercato.

es. se il mercato fa -20% in un mese (succede spesso su azionario e Bitcoin) allora entro a mercato anche anticipatamente raddoppiando (double down) o triplicando la rata (triple down). Quindi investo 2000€-3000€ invece che 1000€.

es. se il mercato fa -50% in una notte (è successo su Bitcoin, ed è successo un -30-40% su azionario con il Coronavirus) allora entro a mercato anche anticipatamente con cifre davvero importanti. (lasciando stare il x3, salgo davvero tanto di cifra)

Condividi:

Condividi:

Il Caveau Finanziario di Filippo Angeloni

Ecco come puoi accrescere subito gratis la tua Educazione Finanziaria con +5 ore di lezioni in continuo aggiornamento

4,8/5 ⭐⭐⭐⭐⭐
Feedback dei Clienti “Eccezionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Impronta digitale 250D C88F 67D0 53DA 3EB7 3E51 BC44 B5AA 2D36 9162

 

url –> https://www.filippoangeloni.com/public_key.gpg

 

—–BEGIN PGP PUBLIC KEY BLOCK—–

xsFNBGJtDkMBEADw+w6eMmMqM4ee2msrLNNhQvXaUO9jAZYixKUwryreRJPISxLy
cyYrDFtZ9Oywu8aIzyFQm3mQYp+m78z+X0oGWFVjGGsKbTf15aZvBbjaRouUvHJh
uAKIn2+t/F5xmEtQrlX/6ovQexqc/GogcRPY9XZ93P5rltkGPiXlagLR0+5b6Kux
1ukBHSZbKxmpt7ezoQH4haN/UYIq2n9h3VR+qFz9W90pqDfCnI7Tr773oLYg1eYN
8p9GvXTiHt5N3PXJnCCAGa3ECeY6r1SFHmH4H5bksw14omDJD7asTabKOkUgdQuy
B6LRX2RMzQINrC1R4rnLwZMVEoDg0O0idQXCjgIk6ky1zyjTBU4XBDZZ8mBZGlJT
xAzEEDpq0aXNHmjZ51fu30K3tXNkmyurpLFiAyehyft2+6X5vXcdmNHysL4EYRib
PSBIrhxzRSk4la/j4wiuDjfaH4RIuf5l7+O64NxOgH38CmzPqsg1LDOneQlskiwG
cEfo4tFdxPf0rDPXTyhCb7pLQaAmP6DgQiwNYboWvjWeuSVY+lQ2nx2GaUYp2Xei
dGi/mjHwh+wKa2JUbUdOVvzC1+rMKlEy8FxvNfDAacOu4BBcKnVQDDEUzbtSp7Pc
9VfS7B4KsCIPnlzqmdIMrNGZ8FbF2wmGIaXp21XvO9pT2O3ICh84zlddWQARAQAB
zStGaWxpcHBvIEFuZ2Vsb25pIDxpbmZvQGZpbGlwcG9hbmdlbG9uaS5jb20+wsGH
BBMBCAAxFiEEJQ3Ij2fQU9o+tz5RvES1qi02kWIFAmJtDkQCGwMECwkIBwUVCAkK
CwUWAgMBAAAKCRC8RLWqLTaRYqBAD/9KsHn18+7PYkrIkTEeKZWUUVPkgrbt2P8d
W0aMqkY82F3vhsfpxI9J0QPzrQquK5LKbqqDD7XH5c2RfJTyq6Jg+VmKB24ipW0M
hub8UnP692vnLJffoVmjOumO6Pbt4QjTGbD211TBKYDA9ubdT/GrGp+av0WYqe6L
5mCo9aQLD/6NHiClq5HOnsVn2zz3SLURC5cRo+r6qFDuhzrBhJwfhFZq9xJ3bYC2
LRTc4nNPmktvB1cXxoAr7bOWJ7nfjbkESuXejzYEeWOShnfKP4JGoJGf9RF9A/Lx
yWWTbLlLdTJPoaiZsI8R834kBh2JrZxtTQlxzNnw5ubpO0jtDToW4hZqvDnYwGJ+
7FRnQuzAVKtcoCh+9H6qwd1vytSfx66zesymDPiae03WTwLuGg7uHVNX36OcWHQY
7SLEQbHIrevluuIIY7lbvdTL+prRMpkIF2GzIKhnTQBl30yktl+QjttC37aJdTZt
LL6dExI/k+EKMvC3sR6tRt787c3CO7qqh8V657uaLCk79NadTZ3Ax9FWhqma7Gxn
lhJguiol/G50c9nCK2FqQZC7u0xuX7Y2TiQlRMy96gDBxR6OEIxlLyNKPlDnFuhr
djfXgvJS0q1f9edj1c4FBTw8MfhlQxygkzKps1+OaYrky/Ga4CiivI4zPZYz+PtG
riXI9+rRh87BTQRibQ5FARAAmCoVMh2PBQnGy1jw9JOYO3GWrGCJNpzRIA8/lPtC
Q83v7QMleg2nHAqfgvSPmlxzf8OgF/VqDbVGk6G7QIhToVJyW7UUUEMOxowovuNl
0TnbOUFedPMrJ88uViy7H5G/4jt6MIo0D9G54aA8qbdLlyL4FPuurUuuiUK+BVnl
JhgvcpFlOBJFV9X90nBpd/uplNh4ZhfXfTZODsgI9bwDzk5EyQfynJDr28A7fbbe
CCgOeOsKmmoM6hhwPyIdYMmuDiNJfJH4aZPSQWy8UaTw5/PEpHgvZQbwTyHiq8NQ
sj/5l7nKQp/HvpMHwyLlyrJho/jkkwaMJuDYN417u7lUIL67smYIZarGcAuORdo5
Hrg6XJ0WahLSx34p2ML1SiaTL7J8FB6tjEHHBwyOGC7dXt7iqXwE4tUqvJoKjVmo
2weAa2QHPguy9oHtJN62SGjbtuGd42YxlEUn7nIxVxhUHdW68hIpl97heKIMIrRW
j2g/2Ex3XzmtxLU3gGrhKnM3r0EyytxeDPq7eeyEHFsDwAlqbfUtnTg+7z4ygGXN
3rPCRRLKm9O96mtsNL9F0NTeVxXg0K9JtEfJKN9Glai1X40hJTjkg/7vYCteHuQC
ZI/+tehYf9/FPmD+4e5gTc8RAKjriVEM86P67xR9O94R5tUfV2Du8WmoPKVjzfSs
ZckAEQEAAcLBdgQYAQgAIBYhBCUNyI9n0FPaPrc+UbxEtaotNpFiBQJibQ5GAhsM
AAoJELxEtaotNpFiXjAQALxU+Q5KZ5hyBz5oeYF9vUhxx8Y3iQ0HtifXlH9+LC0J
Et35b8AOgQBqXpLwatwXvpbkOrlsw4XH8EIJ5Pj3zz8M429Lwkqn+UxoX8uqCm56
KLzvPZfGXrZOMmZnDA4DR8CHbGjhPhECL6Rc5oJRNxdkXVWHiz/3WQM3g9OAIsv1
fg+dRP7axFgf/pPAZaNlTzNPRHHyIPMBxXcP60BRTM2CNIUzVFMoH59s5wlpOeuA
1SMLWGdaUsGx5i4cjtnPWWFadaVeqd1hWAgQP4Yfjvjue8FVAeO+EArPJ69kdvec
h4lnoteFoLq4EsRELnxbltcvRiOAKoKsrbbm2rRlY/NUQk850zkQc8a/eXrTcPSx
onLXeWN5RpTPS4r3QjJujo63HsssFKpS31h8Xlni6w9C4rS6Ct8lMK6w50qZAmsE
JFNRrlQ0RzdEpdcXPz2PXwh4031ol5cWXJXmzZ/KaLib821hehCioy3pl1oh9AUj
6Ry7PyQ7tuMMLOvfJK5rWH/vWyCxW4OYqBJrpHwrDIyPa8dH7TW8DdqZy+qrO+u6
liGgWdoeRBQSXMRk8G54nOzK/xyH2VhuWNZc3W6fx8UQg3H0I1Ee7uUtlPaH8+Lv
Ex7QcN0xZ61kAerEVIykkg9a+ZfHevmBR+69Za7LgVqk7yTevkRA3zp5jhA8rHKf
=p9Uk
—–END PGP PUBLIC KEY BLOCK—–

Complimenti! 🚀

Ti è arrivata un’email di conferma .
Vai subito a leggerla!
(controlla casella spam e promozioni se non la trovi)

Ricevi informazioni

Il corso che stai cercando attualmente non è disponibile.
Compila il form per ricevere informazioni in anteprima e scoprire le offerte a te riservate

Ricevi informazioni

Il corso che stai cercando attualmente non è disponibile.
Compila il form per ricevere informazioni in anteprima e scoprire le offerte a te riservate