Maggio 15, 2021 Alessandro Chiacchiaretta

I 10 migliori libri sugli investimenti

La barriera più grande che esiste tra chi vorrebbe iniziare ad investire e chi investe non è rappresentata dai soldi. Oggi volendo è possibile iniziare anche solo con 100€ su tantissimi brokers a basso costo, che non applicano elevate commissioni in fase di acquisto e vendita.

No, il problema più grande non sono tanto i soldi, ma è la conoscenza. Purtroppo tantissime persone non hanno idea di come si investa nel modo corretto. Tale problema è strutturale e parte dalle scuole. In nessuna università esistono corsi specifici sugli investimenti, nemmeno nelle più blasonate business school italiane. Chi studia economia o finanza non riceve alcun insegnamento di “finanza personale”, su come impiegare al meglio i propri risparmi.

Nell’ultimo rapporto edito da Standard & Poor’s, chiamato Financial Literacy Around the World si è arrivati a concludere che mediamente il 63% degli Italiani è analfabeta dal punto di vista finanziario. Questo significa che non è in grado di gestire il proprio patrimonio e non riesce a comprendere i più basilari concetti sugli investimenti.

Sconfiggere questo trend è possibile, purché si sappia dove prendere le giuste informazioni. Ecco perché ho deciso di dare il mio piccolo contributo alla causa e ho preparato questa guida in cui raccolgo quelli che secondo me sono i 10 migliori libri sugli investimenti. Credimi quando ti dico che ho imparato infinitamente di più dalla lettura di questi testi che non da ore e ore passate in università.

Oggi mi sento un investitore consapevole e ho iniziato il mio percorso da questi semplici 10 libri. Spero possano guidarti nel tuo percorso verso l’indipendenza finanziaria!

I 10 migliori libri sugli investimenti I 10 migliori libri sugli investimenti I 10 migliori libri sugli investimenti

1) L’investitore intelligente

L’investitore intelligente
  • Autore: Benjamin Graham
  • Acquista su: Amazon

Iniziamo la nostra lista con il botto. L’investitore intelligente è definito da molti come “la Bibbia degli investimenti” e Warren Buffett lo ha battezzato come “il libro che gli ha cambiato la vita“. Scritto da Benjamin Graham nel 1949, questo libro è considerabile come il più grande classico su quella tecnica di investimento conosciuta come Value Investing.

Dalla data della prima stesura il libro è stato aggiornato più volte per portare esempi al passo con i tempi, ma i concetti di base sono talmente tanto potenti da essere rimasti immutati. Solo da circa un anno il libro è finalmente stato tradotto anche in Italiano ed è pieno di note al testo e commenti che ti aiutano a capire i passaggi più difficili.

A mio avviso il valore più grande del libro è che regala una guida eterna agli investimenti, tramite la quale è possibile ottenere tre obiettivi:

  • massimizzare i guadagni in modo sostenibile nel tempo
  • ridurre le probabilità di soffrire perdite economiche irreversibili
  • imparare a controllare le proprie emozioni, in modo da evitare di fare pazzie in borsa

Consiglio il testo a tutti quelli che possiedono già un minimo di conoscenze di base e a coloro che vogliono tenere un approccio vincente di lungo periodo. Proprio come spiegato all’inizio da Graham, questo non è un libro per chi vuole imparare a speculare, ma solo per chi vuole imparare ad investire.

2) Il piccolo libro dell’investimento

Il piccolo libro dell’investimento
  • Autore: John Bogle
  • Acquista su: Amazon

Il Piccolo libro dell’investimento è uno dei libri più utili mai scritti per chiunque alle prime armi voglia imparare ad investire. La tesi dell’autore è che il modo migliore per impiegare i propri risparmi è quello di acquistare fondi indice a basso costo e tenerli nel lungo periodo.

C’è una citazione di Albert Einstein che dice che “l’interesse composto è l’ottava meraviglia del mondo: chi lo conosce ne trae beneficio, mentre chi non lo conosce lo paga”. Il libro cerca di calare tale massima nel campo degli investimenti e spiega perché i fondi a gestione attiva alla lunga non riescono a battere il mercato.

Il problema principale è spesso dovuto ai loro immensi costi, che proprio come i rendimenti, capitalizzano nel tempo. L’altro problema è che fare stock picking è diventato oggi estremamente difficile, perché tutti sono diventati più bravi e la competizione rende difficile trovare azioni a sconto.

Ecco perché Bogle, ex CEO a Vanguard, che è stato tra l’altro il primo ad aver lanciato sul mercato tali fondi a basso costo li propone come alternativa vincente a chiunque voglia avere successo in borsa.

3) Il Cigno Nero

Il Cigno nero
  • Autore: Nassim Nicholas Taleb
  • Acquista su: Amazon

Nonostante questo non sia propriamente un libro sulla finanza, Il Cigno nero ha cambiato letteralmente l’approccio agli investimenti di tantissime persone. La metafora che sta alla base del libro è quella del Cigno Nero, che descrive un evento che possiede le seguenti tre caratteristiche:

  • E’ un evento raro, imprevedibile in alcun modo attraverso i più classici strumenti di previsione e gestione del rischio
  • E’ un evento altamente impattante e ribalta la “normalità” alla quale siamo abituati
  • E’ un evento al quale tendiamo a dare una spiegazione semplicistica in termini retrospettivi, a causa di un nostro involontario esercizio mentale. Cioè nonostante il suo carattere di evento inaspettato, la natura umana ci spinge ad elaborare a posteriori giustificazioni della sua comparsa.

Taleb spiega che esistono Cigni neri in ogni campo dell’esistenza umana e quindi anche in ambito finanziario. Facciamo un esempio: chi mai avrebbe potuto prevedere la crisi sanitaria, sociale ed economica dovuta al Coronavirus? Ecco, questo è un tipico esempio di Cigno Nero, che ha letteralmente fatto crollare le borse di tutto il mondo.

Taleb prova a spiegare che i Cigni Neri non sono evitabili, perciò vanno accolti. Bisogna creare una strategia che ci protegga dal loro impatto o che addirittura ci favorisca. Chi ha letto questo libro e ne è rimasto influenzato costruisce il proprio portafoglio in modo da renderlo immune da qualsiasi shock macroeconomico esterno. Molti ad esempio seguono la filosofia All Weather del buon Ray Dalio. Qui c’è il link se vuoi approfondire.

4) Il metodo Warren Buffett

Il metodo Warren Buffett
  • Autore: Robert Hagstrom
  • Acquista su: Amazon

Warren Buffett è semplicemente uno dei più grandi investitori della storia e possiede un patrimonio stimato di 110 miliardi $. Il suo successo e le sue tecniche lo hanno reso un “caso studio” interessante per chiunque voglia imparare ad investire con successo.

Tra i numerosi libri scritti sul suo conto, il migliore a mio avviso è “II metodo Warren Buffett”, che descrive con estrema semplicità tutti i segreti dell’approccio che Buffett usa sui mercati. Quest’ultimo è uno dei più grandi sostenitori del Value Investing e questo libro vi insegna tutti i principi per poterlo applicare.

Facendo un estremo riassunto, a Buffett piace comprare aziende di alta qualità, gestite da un management competente e rispettabile, che possono essere comprate ad un prezzo ragionevole. Tra i fattori considerati ci sono eventuali vantaggi competitivi e prospettive di lungo periodo. Buffett inoltre investe solo in ciò che capisce perfettamente e che è in grado di giudicare.

Nel libro sono presenti anche spiegazioni di cosa sia il “fair value” o “valore intrinseco” e di come esso sia diverso dal prezzo di borsa. Questo è uno dei più importanti parametri che un value investor guarda quando sta acquistando una azione.

La lettura del libro può essere consigliata anche a chi è agli inizi con gli investimenti. Se la lettura ti appassiona puoi passare a leggere L’investitore intelligente, di cui parlavamo sopra.

5) A spasso per Wall Street

A spasso per Wall Street
  • Autore: Burton Malkiel
  • Acquista su: Amazon

Questo è il mio libro preferito ed è sicuramente un must da leggere per chiunque voglia imparare ad investire, anche se parte da zero. L’autore parte dall’assunto di base che i prezzi dei titoli si muovono secondo il modello della “Random Walk” (che è il motivo per cui il titolo originale si chiama “A random walk down Wall Street“, che purtroppo perde questo riferimento con la traduzione italiana).

A partire da ciò, il libro dimostra che non esistono tecniche di nessun tipo per battere il mercato nel lungo periodo. Né l’analisi tecnica, né la fondamentale, né la modern portfolio theory o qualsiasi altra trovata degli accademici riescono nell’impresa.

Il bello è che questa tesi (che è molto forte), viene portata avanti per tutto il libro citando una marea di fonti e di studi accademici che osservano che, togliendo rarissime eccezioni, non esistono sufficienti prove che qualcuno sia in grado di usare qualcuna di queste tecniche per riuscire nell’intento.

La soluzione? Una volta scelta la migliore asset allocation (quante azioni/obbligazioni ecc) per noi, la parte azionaria va acquistata attraverso degli etf a basso costo a replica di indici quanto più solidi e diversificati possibili. Se ti piace questo libro devi assolutamente integrare la lettura con “Il piccolo libro degli investimenti” di cui parlavamo sopra. I due autori, infatti, Bogle e Malkiel erano anche due buoni amici e condividevano la stessa idea sugli investimenti.

Una sezione che ho trovato utile è stata quella in cui vengono presentati vari portafogli-tipo, che variano a seconda dell’età dell’investitore (e quindi del suo verosimile profilo di rischio e orizzonte temporale), che ci aiutano a strutturare la nostra asset allocation ideale.

6) Analisi tecnica dei mercati finanziari

Analisi tecnica dei mercati finanziari
  • Autore: John Murphy
  • Acquista su: Amazon

Cambiamo totalmente genere. Questo manuale è definito dagli addetti ai lavori come “La Bibbia dei Traders” e deve necessariamente essere letto da chi vuole imparare come funziona l’analisi tecnica. Il libro è ben fatto, pieno di illustrazioni e soprattutto completo.

Per chi non lo sapesse, l’analisi tecnica è la disciplina che studia i mercati basandosi sui grafici. L’assunto di base di chi fa analisi tecnica è che i grafici riflettono già completamente tutte le informazioni a disposizione su un certo titolo. Per questo motivo, una lettura del grafico aiuterebbe a capire quando acquistare.

Gli analisti tecnici, infatti, cercano di identificare trend e pattern ricorrenti, e in base ad essi determinano livelli di acquisto e vendita. Questa modalità operativa è la preferita di chi fa trading e specula nel breve periodo, tuttavia può essere usata intelligentemente anche da chi investe a lungo termine. In questo secondo caso, l’idea è che dopo aver studiato i fondamentali di una certa azione, si può osservare il grafico per capire se siamo in prossimità di una zona ideale di acquisto o vendita.

Insomma, chi integra il meglio delle due tecniche, usa l’analisi fondamentale per capire cosa comprare, e l’analisi tecnica per capire quando comprare. Naturalmente questo non è un testo che va semplicemente letto, ma va studiato a fondo, come fosse un manuale universitario.

7) The Bitcoin Standard

The Bitcoin Standard
  • Autore: Saifedean Ammous
  • Acquista su: Amazon

Che tu sia un hodler di lunga data o semplicemente qualcuno che vorrebbe iniziare ad investire in Bitcoin, questo libro fa al caso tuo. Il testo è straordinario e non credo esistano letture migliori se il tuo obiettivo è quello di capire che cosa sia Bitcoin e perché questa cripto ha aumentato così tanto il suo valore negli anni.

Ciò che ho trovato di rivoluzionario del libro è stata la sua capacità di descrivere la Criptovaluta alla luce del sistema economico tradizionale. I primi 7 capitoli infatti, nemmeno menzionano Bitcoin, ma raccontano la storia e gli utilizzi delle varie monete che sono comparse sulla Terra negli ultimi 3000 anni. A questo punto, quando il lettore è pronto, l’autore spiega esattamente perché Bitcoin è la miglior moneta mai inventata, paragonandola in particolare con l’oro e con il Dollaro americano.

In estrema sintesi l’autore spiega che Bitcoin riesce a godere dei seguenti vantaggi:

  • Protegge dall’inflazione a causa della sua offerta limitata, a differenza delle valute fiat tradizionali che possono essere “stampate” e perdere conseguentemente di valore.
  • E’ sicura, non-hackerabile, grazie ai principi di funzionamento della blockchain. In un mondo in cui la cyber-sicurezza è uno dei temi più importanti, Bitcoin dona chi lo possiede una certa tranquillità.
  • Elimina i costi e le inefficienze di un sistema economico centralizzato.

8) Euforia irrazionale

Euforia irrazionale
  • Autore: Robert Shiller
  • Acquista su: Amazon

Questo è un testo fondamentale per capire i comportamenti irrazionali delle masse sui mercati finanziari. Pubblicato a marzo 2000, all’apice della bolla dotcom, il testo riuscì addirittura a prevedere il crash di borsa che sarebbe avvenuto di li a poco.

È una lettura consigliata a chi intende comprendere meglio perché il mercato si muova spesso in maniera indipendente rispetto ai valori fondamentali delle aziende che lo comprendono. I motivi sono derivanti dalla nostra natura umana e dalla nostra difficoltà nel separare emozioni e razionalità sui mercati.

Il testo è tra i migliori di finanza comportamentale che siano mai stati scritti e mette in discussione tesi validate da decenni sulla presunta razionalità degli agenti economici e dei mercati stessi. Insomma, la cosiddetta teoria dei mercati efficienti in questo caso viene severamente criticata.

Consiglio il libro a chiunque voglia avere un approccio olistico agli investimenti, e voglia conoscere come le emozioni impattano sulle nostre scelte in borsa.

9) Warren Buffett e l’interpretazione dei bilanci

Warren Buffett e l’interpretazione dei bilanci
  • Autori: Mary Buffett & David Clack
  • Acquista su: Amazon

Attraverso una scrittura chiara e senza eccessivi tecnicismi, questo libro consente di imparare a leggere in modo sapiente i bilanci aziendali. Una comprensione dei dati fondamentali di una azienda è infatti alla base del concetto di Value Investing, di cui Buffett è il più grande profeta vivente.

Ogni voce dei principali documenti finanziari viene commentata in modo da chiarirne le sfumature, e sfruttarla in ottica di investimento. Libro che si fa apprezzare meglio se si possiedono già dei rudimenti di finanza, ma che comunque può risultare utile per chiunque.

Il testo può essere meglio sfruttato se abbinato ad altri come l’Investitore Intelligente o “Il metodo Warren Buffett” di cui abbiamo discusso pocanzi. Il motivo è che questo testo vi fornisce alcuni concetti più tecnici, mentre gli altri spiegano perché essi siano importanti.

10) I segreti per investire con l’oro

I segreti per investire con l’oro
  • Autore: Carlo Alberto De Casa
  • Acquista su: Amazon

Ho scelto di concludere questa lista sui 10 migliori libri sugli investimenti con un testo focalizzato sull’oro, in modo da diversificare anche le nostre conoscenze. I 10 migliori libri sugli investimenti

Sebbene la prima parte del libro sia più incentrata a descrivere la storia dell’oro e ad analizzare le organizzazioni che ruotano attorno al metallo giallo, ho trovato le ultime pagine molto interessanti. In esse, finalmente vengono descritti tutti i modi per investire in oro e quali sono i driver che ne guidano il prezzo nel lungo periodo.

Ad esempio, pochi sanno che cosa significhi davvero investire in oro fisico (ne avevamo approfondito vari aspetti qui) e come questo differisca dall’oro finanziario. Inoltre siamo sicuri di conoscere davvero tutti gli strumenti con cui è possibile guadagnare a partire dal prezzo dell’oro? Quali sono i migliori per noi e perché?

A questa e ad altre domande è data risposta negli ultimi capitoli del libro, che sono di assoluto valore per chi voglia approfondire l’oro come asset in cui investire.

In sintesi

Mi auguro che questa lista dei 10 migliori libri sugli investimenti possa esserti utile per acquisire quelle conoscenze di base che nessuno ti ha mai spiegato su come allocare i propri risparmi nel modo migliore. Il percorso per diventare investitori consapevoli è lungo e ricco di insidie, ma partire con un buon libro è certamente un ottimo punto di partenza!

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Non perderti nessun articolo!

Ricevi aggiornamenti giornalieri dal blog + contenuti premium.

Alessandro Chiacchiaretta

Alessandro Chiacchiaretta è un investitore e un divulgatore finanziario. Laureato in Ingegneria Gestionale al Politecnico di Milano, lavora come Logistics Specialist in una multinazionale di beni di largo consumo e parallelamente cura la sua più grande passione: la finanza personale. Dopo aver scoperto da piccolo che il consulente di famiglia non svolgeva adeguatamente il suo lavoro, si è ripromesso che avrebbe fatto di tutto per imparare come gestire in autonomia le proprie finanze. Quella semplice promessa è presto diventata una missione. Oggi cerca di aiutare gli altri ad acquisire consapevolezza sui mercati finanziari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *