FAANG: meglio un ETF o le azioni singole?

FAANG (Facebook, Amazon, Apple, Netflix e Google). Meglio investirci con un ETF o con azioni singole?
faang

Quando si parla di Big Tech, S&P 500, Nasdaq in fin dei conti ci si riferisce sempre ad una cerchia ristretta di società, sto parlando delle azioni FAANG (Facebook, Amazon, Apple, Netflix, Google). Questi 5 colossi hanno più di 7100 miliardi di dollari di capitalizzazione.

Penso non sia necessario dirti di cosa si occupano queste aziende, quello che devo fare invece è dirti qual è il modo migliore per investirci. Scopriamo quali sono i migliori ETF che vanno a replicare queste società o se è meglio investirci singolarmente.

Prima di iniziare, approfondiamo la nascita di questo acronimo.

Storia e curiosità sulle FAANG

Il termine è stato coniato nel 2013 da Jim Cramer, conduttore televisivo di Mad Money della CNBC, che le ha definite dominanti nei loro settori di appartenenza. In ordine troviamo Facebbok nei social, Amazon nell’e-commerce, Apple nella telefonia, Netflix nello streaming e Alphabet (Google) nei servizi internet. In realtà Apple è entrata a far parte del gruppo solo nel 2017 come seconda A del termine.

Parlando un po’ di numeri eccovi come sono piazzate a livello mondiale per capitalizzazione queste 5 società americane:

  • Apple (AAPL), 1a con 2429 miliardi di dollari
  • Alphabet (GOOG), 4a con 1807 miliardi di dollari
  • Amazon (AMZN), 5a con 1698 miliardi di dollari
  • Facebook (FB), 6a con 1011 miliardi di dollari
  • NETFLIX (NFLX), 44a con 229 miliardi di dollari

Quali sono i mgiliori ETF per investirci?

Tutte 5 fanno parte dell’indice S&P 500 e Nasdaq 100. Il primo rappresenta le 500 maggiori società americane per capitalizzazione di mercato. Il secondo rappresenta le 100 maggiori società non finanziarie del mercato Nasdaq statunitense.

Sono questi i 2 indici che bisogna guardare se si vuole andare ad investire con un ETF nelle azioni FAANG.

Le FAANG nell’ S&P 500

L’S&P 500 comprende le azioni FAANG con questo peso percentuale:

  • 6,17% Apple
  • 3,85% Amazon
  • 2,30% Facebook
  • 2,18% Alphabet class A*
  • 2,08% Alphabet class C*
  • 0,61% Netflix

* Qual è la differenza tra azioni GOOGLE A e C? Le azioni A hanno diritto di voto mentre le azioni C non hanno diritto di voto.

Per un totale del 17,19% sul totale.

etf faang

I migliori ETF per investire nell’S&P 500, con il quale è possibile esporsi alle azioni FAANG con un 15/20%, sono:

  • iShares Core S&P 500 UCITS ETF, che si può trovare sia ad accumulazione che a distribuzione (io consiglio il primo per l’effetto dell’interesse composto)
  • Vanguard S&P 500 UCITS ETF, che si può trovare sia ad accumulazione che a distribuzione

Perché ho scelto questi 2? Semplice, sono sul mercato da più tempo, hanno una dimensione più grande e hanno i costi di gestione più bassi.

Le FAANG nel Nasdaq 100

Il Nasdqa 100 comprende le azioni FAANG con questo peso percentuale:

  • 11,28% Apple
  • 7,78% Amazon
  • 4,05% Alphabet class C*
  • 3,96% Facebook
  • 3,74% Alphabet class A*
  • 1,61% Netflix

Per un totale del 32,42% sul totale.

etf faang

I migliori ETF per investire nel Nasdaq 100, con il quale è possibile esporsi alle azioni FAANG con un 30/35%, sono:

  • iShares Nasdaq 100 UCITS ETF (Acc)
  • Invesco EQQQ Nasdaq-100 UCITS ETF, che si può trovare sia ad accumulazione che a distribuzione (io consiglio il primo per lìeffetto dell’interesse composto)

Meglio un ETF o 5 azioni singole?

Tra gli ETF confrontati, il vincitore è senza alcun dubbio l’ iShares Nasdaq 100 UCITS ETF ACC (CSNDX). I motivi principali sono:

  • Esposizione massima sui titoli FAANG con circa il 32,50%
  • Dimensione del fondo di 6194 milioni di euro
  • Replica fisica con reinvestimento dei proventi
  • Data di lancio nel gennaio 2010, sul mercato da più di 11 anni
  • TER dello 0,33%

Il prezzo si aggira attorno ai 700 euro quindi è possibile comprarlo sia tramite PIC, una sola volta in quantità maggiore, che tramite PAC, periodicamente in quantità minore (esempio: visto il prezzo comunque alto magari una volta a trimestre).

Ma se uno volesse esporsi al 100% alle azioni FAANG gli converrebbe?

Innanzitutto ragioniamo su queste considerazioni:         

  • Maggiori commissioni, bisogna effettuare 5 acquisti (consideriamo di acquistare solo una tipologia di azioni Alphabet) ed eventualmente 5 vendite
  • Maggior monitoraggio con scarse possibilità di mediare il prezzo o effettuare nuove entrate
  • Capitale maggiore a disposizione per comprare le posizioni

Mentre sto scrivendo, per comprare un’azione per ciascuno dei 5 titoli FAANG abbiamo bisogno di un capitale di circa 6000€ che deriva da Facebook 304€, Amazon 2823€, Apple 123€, Netflix 437€ e Alphabet classe A 2282€.

Ripeto la domanda: “Se uno volesse esporsi al 100% alle azioni FAANG li converrebbe?” Direi proprio di no, se non dispone di un capitale molto elevato.

L’idea di poter comprare un ETF, dove più di 1/3 corrisponde alle FAANG, ad un prezzo di circa 700€ è da considerare una buona soluzione. Inoltre offre la possibilità di diversificare su altre società, tra le prime dieci in portafoglio troviamo anche Microsoft (9,93%), Tesla (3,90%), Nvidia (3,54%), Paypal (2,27%) e Adobe (2,09%). Più del 50% dell’iShares Nasdaq 100 UCITS ETF ACC è in mano a queste 10 società.

Ora abbiamo fatto un confronto dal punto di vista della convenienza sia a livello di costi che per semplicità d’acquisto. Ma dal punto di vista dei rendimenti?

L’ETF ha ottenuto un rendimento annualizzato del 21,04% negli ultimi 10 anni; del 26,58 %negli ultimi 5 anni e del 28,02% negli ultimi 3 anni.

etf faang
Andamento negli ultimi 5 anni con un realizzo di +200% (Fonte: justETF)

Eccovi invece il rendimento annualizzato degli ultimi 5 anni delle società in questione. Andiamo a calcolarlo con questa formula prendendo in considerazione il valore delle azioni sulla borsa americana:

RENDIMENTO ANNUALIZZATO = [(1 + rendimento%)^1/n.anni] – 1

Esempio di Facebook: [(1 + 188%)^1/5] – 1 = 23,56%

  • 23,56% Facebook
  • 34,61% Amazon
  • 40,57% Apple
  • 40,00% Netflix
  • 27,50% Alphabet classe A

Il rendimento risulta essere più alto, non tiene conto però del cambio euro/dollaro al momento di acquisto e al momento di vendita che può compromettere le performance. Anche la valuta dell’ETF è in dollari e non presenta copertura valutaria. Bisogna tener presente però che scambiare uno strumento è più facile di scambiarne 5.

Considerazioni finali

Abbiamo capito che è meglio investire nelle società FAANG tramite gli ETF. Vuoi imparare a farlo? Aikido Finanziario ti aiuterà in questo percorso. Il Nasdaq 100 è un buon compromesso per acquistare i colossi del big tech americano. Non conviene comprare tutte e 5 le azioni.

Il momento giusto di comprare è ora? Il Nasdaq è ai suoi massimi storici con un prezzo che sfiora i 15.000$. Il fenomeno del “Too Big to Fail”, troppo grandi per fallire, ritorna a farsi sentire. Alcuni economisti sostengono che i prezzi non sono giustificati ma la crescita delle FAANG è continua e sembra non volersi fermare. Te hai già queste aziende in portafoglio? Tramite un ETF o hai un titolo in particolare? Faccelo sapere nei commenti.

Condividi:

Condividi:

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email

Altri articoli

Contattaci se hai bisogno di aiuto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi informazioni

Il corso che stai cercando attualmente non è disponibile.
Compila il form per ricevere informazioni in anteprima e scoprire le offerte a te riservate

Ricevi informazioni

Il corso che stai cercando attualmente non è disponibile.
Compila il form per ricevere informazioni in anteprima e scoprire le offerte a te riservate