Strategia Risk-on risk-off che cos’è?

risk on risk off

La strategia Risk-on Risk-off nasce dall’assunto che nei mercati NON vengono bruciati soldi.

Quante volte abbiamo sentito al TG “Bruciati in borsa 100 miliardi di capitalizzazione…”? -.-

I soldi non spariscono nel nulla si spostano da un asset class ad un’altra…

Un pò come la teoria dei vasi comunicanti, o della coperta corta…

“I mercati finanziari si possono trovare sostanzialmente in due diverse situazioni ambientali:

  • Una prima situazione in cui c’è appetito per il rischio (risk on) dove gli investitori spinti dall’ottimismo e dalla positività sono alla ricerca di rendimenti elevati. Sui mercati azionari si registra pertanto un aumento della pressione rialzista (con flussi in acquisto, in particolare sui titoli a maggiore aggressività), stessa storia anche per le criptovalute, mentre sul Forex la liquidità si sposta verso le valute che offrono alti tassi di interesse (e che sono molto spesso collegate al comportamento delle materie prime). In questa fase per esempio il dollaro neozelandese, il dollaro australiano e quello canadese tendono solitamente ad apprezzarsi. I flussi in acquisto si dirigono anche sulle obbligazioni, che offrono cedole elevate (high yield) mentre vengono abbandonate le attività finanziarie sicure ma a basso rendimento, come i bond di breve termine e il bund tedesco.
  • Una seconda condizione (chiamata risk off) è invece caratterizzata dalla presenza di forti tensioni (economiche, politiche, finanziarie, pandemiche). Durante questa fase si verifica il tipico fenomeno del “flight to quality” ossia uno spostamento della liquidità verso le attività che presentano un basso profilo di rischio (es. bund tedesco). Sui mercati azionari si verificano brusche ondate ribassiste (con capitali in uscita, in particolare sui titoli più aggressivi), mentre sul forex gli investitori si spostano verso le valute considerate più sicure (per esempio il franco svizzero e lo Yen)”
asset risk on
asset risk off

Ricapitolando…In momenti di panico gli investitori vendono azionario e comprano quindi Obbligazionario di alta qualità, vengono obbligazionario HY e comprano liquidità, vendono azionario e comprano oro e così via.

In momenti di euforia invece, oppure in momenti dove vi è appetito al rischio gli investitori/traders comprano azionario vendendo bond, comprano criptovalute con la loro liquidità e cosi via.

La propensione al rischio degli investitori quindi aumenta e diminuisce nel tempo.

Se ci troviamo:

  • in Risk-on allora gli investitori sono pronti ad inserire rischio nei loro PTF
  • in Risk-off allora gli investitori sono pronti a ridurre il rischio nei loro PTF

Non tutte le asset class presentano lo stesso rischio, ovviamente vi sono asset class più rischiose in termini di volatilità e drawdown ed asset class meno rischiose.

Quindi in momenti:

  • Risk-on gli investitori aggiungeranno asset rischiosi e volatili in PTF
  • Risk-off gli investitori ridurranno gli asset rischiosi privilegiando gli asset poco rischiosi e poco volatili.

Dato che per natura umana, queste operazioni (di switch tra asset class) avvengono in via naturale (sono dettate dalla nostra mente) il valore delle asset class cambia realmente al cambiare di contesto risk-on, risk-off.

Ed il tutto si ripete all’infinito in loop… (come il sentiment dell’investitore)

(Se vuoi approfondire ti consiglio il percorso Aikido Finanziario…)

Alcuni traders quindi cercano di investire con questa strategia per avvantaggiarsi sulle variazioni di prezzo delle asset class al variare di contesto risk on/off.

Serve però capire quando cambia il contesto…

Come capire quando ci troviamo in contesto risk-on o risk-off

Vi sono in realtà più indicatori che ci consentono di determinare se ci troviamo in un contesto risk-on o in un contesto risk-off.

Ogni traders/investitore utilizza un’approccio diverso…

Un primo semplice approccio potrebbe essere questo:

  • Ratio di SPY/IEF
  • Prendere a riferimento i cross tra Media mobile a 20 periodi e Media mobile a 40 periodi

Quando la MA a 20 periodi sale sopra la MA a 40 allora siamo in un contesto di Risk-on, (dove gli investitori tendono a prediligere asset rischiosi come magari l’azionario o le cripto) in questo contesto allora investo tutto su asset rischiosi.

Quando la MA a 20 scende sotto la MA a 40 allora siamo in un contesto di Risk-off, (dove gli investitori tendono a prediligere asset poco rischiosi come i bond di qualità, la liquidità, e l’oro) in questo contesto allora esco dagli asset rischiosi e mi sposto in asset non rischiosi.

Come puoi notare questa è una strategia che ha funzionato in questo arco temporale… battendo anche il classico Buy&Hold…

Ora la vera domanda…

Bitcoin è risk-on o risk-off?

Sono stato il primo anni fa ad indicare Bitcoin come asset con cui salvarsi da potenziali crash di borsa (nel mio ormai celebre video “come sopravvivere al prossimo vero crash di borsa”)

(direi che quei “consigli” ormai hanno dato buoni frutti per chi ha saputo ascoltare 😀 , senza fare il classico e banale leoncino da tastiera… non oso neanche conteggiare “l’X moltiplicator” raggiunto ormai su Bitcoin)

P.s. credo che ormai quel consulente finanziario del commento precedente si sia estinto 😀

Allora Bitcoin era davvero un asset de-correlato da altre asset class come dimostra ormai una mia celebre ricerca effettuata in live.

Chi a quei tempi (con un minimo di conoscenza finanziaria) non ha allocato nulla in Bitcoin è stato proprio “scemo” (scusate in francesismo)

magari trovare asset del genere per de-correlazione (sono il sacro Graal, altro mio celebre video)

Chi come il signore sopra nei commenti, (pure consulente…) non ha allocato nulla e non ha fatto allocare nulla ai propri clienti è stato davvero un incompetente di prima cartella. Ma si sa, la consulenza in Italia non è il TOP (soprattutto quella a libro paga) e proprio per questo a breve lancerò una mia SCF: una società di consulenza finanziaria indipendente iscritta all’albo.

Ad ogni modo, tornando a noi… il problema è che al momento Bitcoin inizia a mostrare “forti” correlazioni con l’azionario.
Ecco i dati di una mia recente ricerca (a 3 anni)

Inizio a temere personalmente che Bitcoin possa essere visto solo come asset da Risk-on

Le altcoin sono certamente asset da Risk-on, ho ancora qualche dubbio su Bitcoin ma inizio a temere sia anche lui un Risk-on troppe persone ormai sono long in leva, senza alcuna strategia di investimento.

Mi auspico davvero una bella ripulita che sta diventando ridicolo lo scenario cripto…

(p.s. questo articolo è rimasto in bozza per diverso tempo, le cose iniziano a migliorare nel mondo crypto)

Condividi:

Condividi:

Il Caveau Finanziario di Filippo Angeloni

Ecco come puoi accrescere subito gratis la tua Educazione Finanziaria con +5 ore di lezioni in continuo aggiornamento

4,8/5 ⭐⭐⭐⭐⭐
Feedback dei Clienti “Eccezionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Impronta digitale 250D C88F 67D0 53DA 3EB7 3E51 BC44 B5AA 2D36 9162

 

url –> https://www.filippoangeloni.com/public_key.gpg

 

—–BEGIN PGP PUBLIC KEY BLOCK—–

xsFNBGJtDkMBEADw+w6eMmMqM4ee2msrLNNhQvXaUO9jAZYixKUwryreRJPISxLy
cyYrDFtZ9Oywu8aIzyFQm3mQYp+m78z+X0oGWFVjGGsKbTf15aZvBbjaRouUvHJh
uAKIn2+t/F5xmEtQrlX/6ovQexqc/GogcRPY9XZ93P5rltkGPiXlagLR0+5b6Kux
1ukBHSZbKxmpt7ezoQH4haN/UYIq2n9h3VR+qFz9W90pqDfCnI7Tr773oLYg1eYN
8p9GvXTiHt5N3PXJnCCAGa3ECeY6r1SFHmH4H5bksw14omDJD7asTabKOkUgdQuy
B6LRX2RMzQINrC1R4rnLwZMVEoDg0O0idQXCjgIk6ky1zyjTBU4XBDZZ8mBZGlJT
xAzEEDpq0aXNHmjZ51fu30K3tXNkmyurpLFiAyehyft2+6X5vXcdmNHysL4EYRib
PSBIrhxzRSk4la/j4wiuDjfaH4RIuf5l7+O64NxOgH38CmzPqsg1LDOneQlskiwG
cEfo4tFdxPf0rDPXTyhCb7pLQaAmP6DgQiwNYboWvjWeuSVY+lQ2nx2GaUYp2Xei
dGi/mjHwh+wKa2JUbUdOVvzC1+rMKlEy8FxvNfDAacOu4BBcKnVQDDEUzbtSp7Pc
9VfS7B4KsCIPnlzqmdIMrNGZ8FbF2wmGIaXp21XvO9pT2O3ICh84zlddWQARAQAB
zStGaWxpcHBvIEFuZ2Vsb25pIDxpbmZvQGZpbGlwcG9hbmdlbG9uaS5jb20+wsGH
BBMBCAAxFiEEJQ3Ij2fQU9o+tz5RvES1qi02kWIFAmJtDkQCGwMECwkIBwUVCAkK
CwUWAgMBAAAKCRC8RLWqLTaRYqBAD/9KsHn18+7PYkrIkTEeKZWUUVPkgrbt2P8d
W0aMqkY82F3vhsfpxI9J0QPzrQquK5LKbqqDD7XH5c2RfJTyq6Jg+VmKB24ipW0M
hub8UnP692vnLJffoVmjOumO6Pbt4QjTGbD211TBKYDA9ubdT/GrGp+av0WYqe6L
5mCo9aQLD/6NHiClq5HOnsVn2zz3SLURC5cRo+r6qFDuhzrBhJwfhFZq9xJ3bYC2
LRTc4nNPmktvB1cXxoAr7bOWJ7nfjbkESuXejzYEeWOShnfKP4JGoJGf9RF9A/Lx
yWWTbLlLdTJPoaiZsI8R834kBh2JrZxtTQlxzNnw5ubpO0jtDToW4hZqvDnYwGJ+
7FRnQuzAVKtcoCh+9H6qwd1vytSfx66zesymDPiae03WTwLuGg7uHVNX36OcWHQY
7SLEQbHIrevluuIIY7lbvdTL+prRMpkIF2GzIKhnTQBl30yktl+QjttC37aJdTZt
LL6dExI/k+EKMvC3sR6tRt787c3CO7qqh8V657uaLCk79NadTZ3Ax9FWhqma7Gxn
lhJguiol/G50c9nCK2FqQZC7u0xuX7Y2TiQlRMy96gDBxR6OEIxlLyNKPlDnFuhr
djfXgvJS0q1f9edj1c4FBTw8MfhlQxygkzKps1+OaYrky/Ga4CiivI4zPZYz+PtG
riXI9+rRh87BTQRibQ5FARAAmCoVMh2PBQnGy1jw9JOYO3GWrGCJNpzRIA8/lPtC
Q83v7QMleg2nHAqfgvSPmlxzf8OgF/VqDbVGk6G7QIhToVJyW7UUUEMOxowovuNl
0TnbOUFedPMrJ88uViy7H5G/4jt6MIo0D9G54aA8qbdLlyL4FPuurUuuiUK+BVnl
JhgvcpFlOBJFV9X90nBpd/uplNh4ZhfXfTZODsgI9bwDzk5EyQfynJDr28A7fbbe
CCgOeOsKmmoM6hhwPyIdYMmuDiNJfJH4aZPSQWy8UaTw5/PEpHgvZQbwTyHiq8NQ
sj/5l7nKQp/HvpMHwyLlyrJho/jkkwaMJuDYN417u7lUIL67smYIZarGcAuORdo5
Hrg6XJ0WahLSx34p2ML1SiaTL7J8FB6tjEHHBwyOGC7dXt7iqXwE4tUqvJoKjVmo
2weAa2QHPguy9oHtJN62SGjbtuGd42YxlEUn7nIxVxhUHdW68hIpl97heKIMIrRW
j2g/2Ex3XzmtxLU3gGrhKnM3r0EyytxeDPq7eeyEHFsDwAlqbfUtnTg+7z4ygGXN
3rPCRRLKm9O96mtsNL9F0NTeVxXg0K9JtEfJKN9Glai1X40hJTjkg/7vYCteHuQC
ZI/+tehYf9/FPmD+4e5gTc8RAKjriVEM86P67xR9O94R5tUfV2Du8WmoPKVjzfSs
ZckAEQEAAcLBdgQYAQgAIBYhBCUNyI9n0FPaPrc+UbxEtaotNpFiBQJibQ5GAhsM
AAoJELxEtaotNpFiXjAQALxU+Q5KZ5hyBz5oeYF9vUhxx8Y3iQ0HtifXlH9+LC0J
Et35b8AOgQBqXpLwatwXvpbkOrlsw4XH8EIJ5Pj3zz8M429Lwkqn+UxoX8uqCm56
KLzvPZfGXrZOMmZnDA4DR8CHbGjhPhECL6Rc5oJRNxdkXVWHiz/3WQM3g9OAIsv1
fg+dRP7axFgf/pPAZaNlTzNPRHHyIPMBxXcP60BRTM2CNIUzVFMoH59s5wlpOeuA
1SMLWGdaUsGx5i4cjtnPWWFadaVeqd1hWAgQP4Yfjvjue8FVAeO+EArPJ69kdvec
h4lnoteFoLq4EsRELnxbltcvRiOAKoKsrbbm2rRlY/NUQk850zkQc8a/eXrTcPSx
onLXeWN5RpTPS4r3QjJujo63HsssFKpS31h8Xlni6w9C4rS6Ct8lMK6w50qZAmsE
JFNRrlQ0RzdEpdcXPz2PXwh4031ol5cWXJXmzZ/KaLib821hehCioy3pl1oh9AUj
6Ry7PyQ7tuMMLOvfJK5rWH/vWyCxW4OYqBJrpHwrDIyPa8dH7TW8DdqZy+qrO+u6
liGgWdoeRBQSXMRk8G54nOzK/xyH2VhuWNZc3W6fx8UQg3H0I1Ee7uUtlPaH8+Lv
Ex7QcN0xZ61kAerEVIykkg9a+ZfHevmBR+69Za7LgVqk7yTevkRA3zp5jhA8rHKf
=p9Uk
—–END PGP PUBLIC KEY BLOCK—–

Complimenti! 🚀

Ti è arrivata un’email di conferma .
Vai subito a leggerla!
(controlla casella spam e promozioni se non la trovi)

Ricevi informazioni

Il corso che stai cercando attualmente non è disponibile.
Compila il form per ricevere informazioni in anteprima e scoprire le offerte a te riservate

Ricevi informazioni

Il corso che stai cercando attualmente non è disponibile.
Compila il form per ricevere informazioni in anteprima e scoprire le offerte a te riservate