La formula Di Kelly: massimizzazione dei rendimenti

Kelly criterion: massimizzazione rendimenti

Introduzione

Ogni scommessa e ogni investimento può essere rappresentato da una probabilità che un determinato evento avvenga e da un rischio/rendimento. Il criterio di kelly rappresenta quella formula matematica che, prendendo come input queste informazioni, permette agli investitori di minimizzare i rischi e massimizzare i rendimenti derivanti dalle operazioni di trading.

Questa formula venne inventata da John Kelly per conto di Bell Labs e, dopo essere stata pubblicata nel 1956, prese piede in tutto il mondo per la sua utilità e semplicità di utilizzo.

Inizialmente veniva applicata nel mondo delle scommesse, in seguito invece cominciò ad essere utilizzata per gli investimenti, trading e dunque money management. Questo perché la formula, utilizzando le probabilità e il rischio/rendimento (quotazione), aiuta a decidere se entrare o meno in un trade, ma sopprattutto permette calcolare matematicamente quanto capitale dedicare a quella operazione per massimizzare i profitti nel lungo periodo.

In altre parole, il criterio di kelly rappresenta quella frazione di capitale da usare in modo da massimizzare la crescita composta del proprio patrimonio quando facciamo molte operazioni. Infatti, per far si che funzioni correttamente, è necessario avere un numero di campioni più alto possibile, in modo tale da stimare in modo corretto le probabilità di riuscita di queste operazioni.

In pratica si tratterà di portare la statistica a proprio favore, calcolando matematicamente il capitale da utilizzare in base ai propri risultati di trading e in base alla propria strategia.

Kelly criterion

Per capire come funziona il criterio di kelly per gli investimenti, dobbiamo prima capire la differenza tra probabilità, quotazione e valore atteso.

  • Probabilità: misura il grado di certezza o incertezza con cui un particolare evento tende a manifestarsi in una specifica istanza. Nel caso del trading viene calcolata dal numero di trade che hanno successo diviso il numero totale di trade. Rappresenta dunque la percentuale di riuscita delle operazioni.
  • Quotazione (odds): è un rapporto numerico tra quanto possiamo vincere e quanto possiamo perdere con la posta in gioco. In pratica, nel caso del trading, rappresenta il valore medio dei trade vincenti diviso il valore medio dei trade perdenti.
  • Valore atteso: rappresenta il risultato medio che si manifesta dopo una serie di eventi casuali, prendendo in considerazione le stesse odds per un certo periodo. In pratica, considerando sempre lo stesso rapporto tra vincite e perdite e conoscendo le probabilità, abbiamo una stima media delle aspettative.

Valutando le aspettative in base alla probabilità di successo e alle odds, riusciremo dunque ad ottenere un risultato in media positivo, quando nel mercato sono presenti opportunità di profitto.

Prendiamo come esempio il caso di una moneta. La scommessa è che si vince 2$ se esce testa mentre si perde 1$ se esce croce. Le odds sono dunque 2/1 mentre le probabilità sono di 0.5. Inoltre è possibile investire qualunque frazione del capitale. Qual’è il livello ottimale da dedicare a questa scommessa per massimizzare il rendimento nel lungo periodo?

In questa equazione:

  • W è la probabilità di vincita (1 – W è la probabilità di perdita)
  • R è il rischio/rendimento (odds)

Nel nostro esempio, inserendo i dati otterremo 0.25 ovvero la formula suggerisce che dovremmo dedicare il 25% del capitale per quell’operazione. Questo significa che conoscendo le probabilità e il valore del rischio rendimento, sappiamo matematicamente che non esiste altra frazione di capitale che può portare ad un rendimento maggiore del valore atteso per questa scommessa nel lungo periodo.

Prova questo sito per calcolare le varie possibilità del kelly criterion!

Massimizzare il rendimento nel trading

Ovviamente negli investimenti e nel trading le cose sono più complesse rispetto al lancio della moneta. Questo perché nel caso della moneta le probabilità e il risultato sono noti a priori, mentre nei mercati no. Sebbene la formula è precisa, potrebbero essere meno precise le nostre stime delle probabilità e il calcolo delle odds a nostro favore.

Per utilizzare il kelly criterion in modo ragionevole nel trading occorrerà seguire questi passaggi:

  • Accedi ad almeno un campione di un centinaio di trade che hai eseguito. Più ce ne sono e meglio è.
  • Calcola la tua probabilità di vincita W.
  • Calcola il rapporto tra rischio e rendimento R.
  • Applica la formula di kelly e ottieni la frazione che ottimizza i profitti.

Una considerazione da fare è che il criterio di kelly così impostato è massimamente agressivo. Questo perché il valore ottenuto rappresenta il picco dei massimi rendimenti in assoluto, per cui sbagliare gli input può portare anche a risultati disastrosi.

Ricorda che è molto più difficile recuperare una perdita per tornare al capitale iniziale, perché i profitti e le perdite sono asimmetrici, come spiegato in questo articolo.

In genere, trader ed investitori consigliano di non dedicare più del 3% ad operazione qualunque sia il risultato della formula, percentuale che varia in base all’esperienza. Un altro approccio è quello di dimezzare il valore ottenuto dalla frazione di kelly. In questo modo diminuiranno i profitti potenziali, ma diminuiranno più che proporzionalmente i rischi di rovina e grossi drawdown nel valore del portafoglio.

Per questo motivo è necessario prima di tutto fare molta esperienza, per esempio utilizzando un trading journal per annotare le operazioni e quindi poter calcolare questi valori. Più operazioni faremo e più ci avvicineremo ad un valore realistico delle nostre aspettative. Dopo aver fatto una discreta esperienza nei mercati con posizioni senza soldi reali, saremo pronti per utilizzare la nostra strategia di trading.

Il money management non è una scienza perfetta, tuttavia ci permette di avere una guida sulla massimizzazione dei rendimenti e sull’allocazione del capitale nel modo più razionale possibile.

Condividi:

Condividi:

Il Caveau Finanziario di Filippo Angeloni

Ecco come puoi accrescere subito gratis la tua Educazione Finanziaria con +5 ore di lezioni in continuo aggiornamento

4,8/5 ⭐⭐⭐⭐⭐
Feedback dei Clienti “Eccezionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Impronta digitale 250D C88F 67D0 53DA 3EB7 3E51 BC44 B5AA 2D36 9162

 

url –> https://www.filippoangeloni.com/public_key.gpg

 

—–BEGIN PGP PUBLIC KEY BLOCK—–

xsFNBGJtDkMBEADw+w6eMmMqM4ee2msrLNNhQvXaUO9jAZYixKUwryreRJPISxLy
cyYrDFtZ9Oywu8aIzyFQm3mQYp+m78z+X0oGWFVjGGsKbTf15aZvBbjaRouUvHJh
uAKIn2+t/F5xmEtQrlX/6ovQexqc/GogcRPY9XZ93P5rltkGPiXlagLR0+5b6Kux
1ukBHSZbKxmpt7ezoQH4haN/UYIq2n9h3VR+qFz9W90pqDfCnI7Tr773oLYg1eYN
8p9GvXTiHt5N3PXJnCCAGa3ECeY6r1SFHmH4H5bksw14omDJD7asTabKOkUgdQuy
B6LRX2RMzQINrC1R4rnLwZMVEoDg0O0idQXCjgIk6ky1zyjTBU4XBDZZ8mBZGlJT
xAzEEDpq0aXNHmjZ51fu30K3tXNkmyurpLFiAyehyft2+6X5vXcdmNHysL4EYRib
PSBIrhxzRSk4la/j4wiuDjfaH4RIuf5l7+O64NxOgH38CmzPqsg1LDOneQlskiwG
cEfo4tFdxPf0rDPXTyhCb7pLQaAmP6DgQiwNYboWvjWeuSVY+lQ2nx2GaUYp2Xei
dGi/mjHwh+wKa2JUbUdOVvzC1+rMKlEy8FxvNfDAacOu4BBcKnVQDDEUzbtSp7Pc
9VfS7B4KsCIPnlzqmdIMrNGZ8FbF2wmGIaXp21XvO9pT2O3ICh84zlddWQARAQAB
zStGaWxpcHBvIEFuZ2Vsb25pIDxpbmZvQGZpbGlwcG9hbmdlbG9uaS5jb20+wsGH
BBMBCAAxFiEEJQ3Ij2fQU9o+tz5RvES1qi02kWIFAmJtDkQCGwMECwkIBwUVCAkK
CwUWAgMBAAAKCRC8RLWqLTaRYqBAD/9KsHn18+7PYkrIkTEeKZWUUVPkgrbt2P8d
W0aMqkY82F3vhsfpxI9J0QPzrQquK5LKbqqDD7XH5c2RfJTyq6Jg+VmKB24ipW0M
hub8UnP692vnLJffoVmjOumO6Pbt4QjTGbD211TBKYDA9ubdT/GrGp+av0WYqe6L
5mCo9aQLD/6NHiClq5HOnsVn2zz3SLURC5cRo+r6qFDuhzrBhJwfhFZq9xJ3bYC2
LRTc4nNPmktvB1cXxoAr7bOWJ7nfjbkESuXejzYEeWOShnfKP4JGoJGf9RF9A/Lx
yWWTbLlLdTJPoaiZsI8R834kBh2JrZxtTQlxzNnw5ubpO0jtDToW4hZqvDnYwGJ+
7FRnQuzAVKtcoCh+9H6qwd1vytSfx66zesymDPiae03WTwLuGg7uHVNX36OcWHQY
7SLEQbHIrevluuIIY7lbvdTL+prRMpkIF2GzIKhnTQBl30yktl+QjttC37aJdTZt
LL6dExI/k+EKMvC3sR6tRt787c3CO7qqh8V657uaLCk79NadTZ3Ax9FWhqma7Gxn
lhJguiol/G50c9nCK2FqQZC7u0xuX7Y2TiQlRMy96gDBxR6OEIxlLyNKPlDnFuhr
djfXgvJS0q1f9edj1c4FBTw8MfhlQxygkzKps1+OaYrky/Ga4CiivI4zPZYz+PtG
riXI9+rRh87BTQRibQ5FARAAmCoVMh2PBQnGy1jw9JOYO3GWrGCJNpzRIA8/lPtC
Q83v7QMleg2nHAqfgvSPmlxzf8OgF/VqDbVGk6G7QIhToVJyW7UUUEMOxowovuNl
0TnbOUFedPMrJ88uViy7H5G/4jt6MIo0D9G54aA8qbdLlyL4FPuurUuuiUK+BVnl
JhgvcpFlOBJFV9X90nBpd/uplNh4ZhfXfTZODsgI9bwDzk5EyQfynJDr28A7fbbe
CCgOeOsKmmoM6hhwPyIdYMmuDiNJfJH4aZPSQWy8UaTw5/PEpHgvZQbwTyHiq8NQ
sj/5l7nKQp/HvpMHwyLlyrJho/jkkwaMJuDYN417u7lUIL67smYIZarGcAuORdo5
Hrg6XJ0WahLSx34p2ML1SiaTL7J8FB6tjEHHBwyOGC7dXt7iqXwE4tUqvJoKjVmo
2weAa2QHPguy9oHtJN62SGjbtuGd42YxlEUn7nIxVxhUHdW68hIpl97heKIMIrRW
j2g/2Ex3XzmtxLU3gGrhKnM3r0EyytxeDPq7eeyEHFsDwAlqbfUtnTg+7z4ygGXN
3rPCRRLKm9O96mtsNL9F0NTeVxXg0K9JtEfJKN9Glai1X40hJTjkg/7vYCteHuQC
ZI/+tehYf9/FPmD+4e5gTc8RAKjriVEM86P67xR9O94R5tUfV2Du8WmoPKVjzfSs
ZckAEQEAAcLBdgQYAQgAIBYhBCUNyI9n0FPaPrc+UbxEtaotNpFiBQJibQ5GAhsM
AAoJELxEtaotNpFiXjAQALxU+Q5KZ5hyBz5oeYF9vUhxx8Y3iQ0HtifXlH9+LC0J
Et35b8AOgQBqXpLwatwXvpbkOrlsw4XH8EIJ5Pj3zz8M429Lwkqn+UxoX8uqCm56
KLzvPZfGXrZOMmZnDA4DR8CHbGjhPhECL6Rc5oJRNxdkXVWHiz/3WQM3g9OAIsv1
fg+dRP7axFgf/pPAZaNlTzNPRHHyIPMBxXcP60BRTM2CNIUzVFMoH59s5wlpOeuA
1SMLWGdaUsGx5i4cjtnPWWFadaVeqd1hWAgQP4Yfjvjue8FVAeO+EArPJ69kdvec
h4lnoteFoLq4EsRELnxbltcvRiOAKoKsrbbm2rRlY/NUQk850zkQc8a/eXrTcPSx
onLXeWN5RpTPS4r3QjJujo63HsssFKpS31h8Xlni6w9C4rS6Ct8lMK6w50qZAmsE
JFNRrlQ0RzdEpdcXPz2PXwh4031ol5cWXJXmzZ/KaLib821hehCioy3pl1oh9AUj
6Ry7PyQ7tuMMLOvfJK5rWH/vWyCxW4OYqBJrpHwrDIyPa8dH7TW8DdqZy+qrO+u6
liGgWdoeRBQSXMRk8G54nOzK/xyH2VhuWNZc3W6fx8UQg3H0I1Ee7uUtlPaH8+Lv
Ex7QcN0xZ61kAerEVIykkg9a+ZfHevmBR+69Za7LgVqk7yTevkRA3zp5jhA8rHKf
=p9Uk
—–END PGP PUBLIC KEY BLOCK—–

Complimenti! 🚀

Ti è arrivata un’email di conferma .
Vai subito a leggerla!
(controlla casella spam e promozioni se non la trovi)

Ricevi informazioni

Il corso che stai cercando attualmente non è disponibile.
Compila il form per ricevere informazioni in anteprima e scoprire le offerte a te riservate

Ricevi informazioni

Il corso che stai cercando attualmente non è disponibile.
Compila il form per ricevere informazioni in anteprima e scoprire le offerte a te riservate